Durante il gioco non c’è contatto fisico tra gli avversari perché sono separati dalla rete.