CF: Olimpia Il Bisonte trova i primi tre punti del 2020

Sabato scorso, 18 gennaio, è andata in scena l’undicesima giornata di campionato di Serie C femminile nella quale l’Olimpia il Bisonte ha affrontato la formazione di Montebianco Volley Pieve a Nievole allenata da mister Branduardi.
Al termine della sfida sono le nostre ragazze a portare a casa il risultato, battendo le avversarie per 3-0 e trovando così la prima vittoria del 2020.

La formazione titolare scelta da Mister Saccardi e Onori si è presenta con la capitana Balducci al palleggio, opposto Del Croix, Bartali e Montagni schiacciatrici, Mattii e Starnini al centro e Cammelli libero.

Nel primo parziale di partita Olimpia il Bisonte parte subito concentrata  e affonda i colpi in maniera più decisa rispetto all’avversario con i soliti attacchi di Bartali da posto quattro e di Del Croix da posto due; molto bene inoltre è il lavoro svolto a muro dalle due centrali che smorzano gli attacchi delle avversarie, permettendo alle compagne di rigiocare il pallone e mettere palla in terra.
Grazie a tutto ciò, il parziale di punteggio recita 12-6 ma da questo momento inizia una fase calante a livello mentale delle nostre ragazze che commettono qualche errore, permettendo in questo modo il recupero di Montebianco Volley che si porta a ridosso delle azzurre sul punteggio di 13-12.
Il parziale, dunque, procede punto a punto fino alla fine con Olimpia il Bisonte avanti nel punteggio, facendo comunque un po’ di fatica.
I nostri errori non ci permettono di allungare sulle avversarie ma nel finale di parziale un attacco di Del Croix da posto due e un’invasione a muro da parte di Pieve a Nievole sanciscono la vittoria del set per Olimpia Il Bisonte sul 25-23.

Nel secondo set vengono confermate le stesse formazioni del parziale precedente ma stavolta la compagine di Montebianco Volley sembra partire più convinta;  nonostante ciò rimaniamo sempre avanti nel punteggio (8-6).
Successivamente alcuni errori commessi dalle nostre avversarie e un serie di colpi efficaci messi a segno dalle azzurre portano Olimpia Il Bisonte sul punteggio di 15-10.
Il ritmo partita non è dei più intensi, ma le padroni di casa continuano a macinare punti portandosi sul parziale di 22-15 e poi sul 24-17.
Le nostre ragazze, arrivate ad un passo dal conquistarsi il secondo set, vengono colpite da un tremendo black-out: Olimpia il Bisonte colleziona una serie di errori che fa risalire nel punteggio la formazione di Montebianco Volley, la quale ritorna a credere nella rimonta, apparendo più decisa in attacco e in battuta.
Clamorosamente si arriva sul punteggio di 24-23 per le azzurre con le avversarie a ridosso ma, quando l’ombra dei vantaggi si fa sempre più reale, un primo tempo di Mattii regala il 2-0 alle padroni di casa, vanificando la possibilità di pareggio delle avversarie.

Nel terzo e ultimo parziale, Mister Saccardi effettua un cambio, togliendo Montagni per inserire Norberti.
Quest’ultimo set si dimostra da subito più combattuto rispetto agli altri due e infatti le due squadre si affrontano punto a punto fin dai primi punti.
Fino a metà set si susseguono degli scambi molto lunghi e con nessuna delle due squadre in grado di prendere il largo nel punteggio che recita 10-10.
Da questo momento Montebianco mette la freccia e allunga nel punteggio mettendo a segno alcune schiacciate e tenendo una buona media efficace al servizio.
Sul 11-15 per le nostre avversarie, torna in campo Montagni al posto Norberti per cercare di alzare la percentuale di ricezione ma Montebianco Volley rimane ancora avanti fino al 20-16.
Olimpia il Bisonte comunque non demorde e tenta il recupero che arriva sul parziale di 22 pari.
Da qui è uno scontro di nuovo con un botta e risposta continua che finisce per giungere ai vantaggi:
Bartali risponde all’attacco di Prosperi e nel finale due colpi messi a segno da Del Croix portano Olimpia Il Bisonte alla vittoria del set e alla conquista dei tre punti.

La vittoria, se pur ottenuta con fatica, è stata voluta e ottenuta dalle nostre ragazze che sono riuscite in primo luogo a giocare, nonostante pesasse su di loro uno stato emotivo non ideale, causato dalla brutta prestazione della giornata precedente contro Euroripoli e in secondo luogo a reagire con tenacia e determinazione nei momenti di difficoltà del match.

I tre punti conquistati permettono quindi alle padroni di casa, per adesso, di allontanarsi dalla zona calda della classifica e ad arrivare con entusiasmo e fiducia nei propri mezzi alla sfida che vale come scontro diretto, contro C.S. San Michele Firenze.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.