CF – Un’Olimpia il Bisonte con tante assenze cade in casa contro Aglianese

La gara che si è svolta sabato Primo Maggio al Pala Rosai ha dato inizio alla seconda fase del campionato di serie C.
Olimpia il Bisonte ha affrontato la formazione di Aglianese Volley con molte defezioni in rosa. Tante, infatti, sono state le assenze con cui mister Saccardi ha dovuto fare i conti per il match in questione e colmate con le giovani atlete del gruppo del Volley Art. Nonostante ciò, si rivede in campo Viti, out da quasi un mese per infortunio e impiegata nel ruolo di libero per non rischiare una ricaduta.

La formazione iniziale messa in campo per l’Olimpia il Bisonte, dunque, prevede Bonini al palleggio, Rendo opposto, Mariotti e Bartali schiacciatrici, Starnini e Padovan centrali e appunto Viti libero.

Dall’altra parte della rete, Aglianese Volley risponde con Belli alzatrice, De Stefano opposto, Bartolini e Pagli laterali, Frashri e Fasola centrali e Giusti libero.

Nel primo parziale sono subito le ospiti ad allungare nel punteggio, sfruttando la palla veloce in banda con Bartolini. Aglianese Volley, usando anche i colpi di De Stefano e delle due centrali Frashri e Fasola, si porta sul 8-14. Le azzurre non riescono ad ingranare la marcia e il gap nel punteggio non si riduce, lasciando che le ospiti conducano sempre il gioco 11-17.
Le problematiche nei fondamentali di muro e difesa non permettono a Olimpia il Bisonte di recuperare ma anzi spianano la strada ad Aglianese Volley che chiude il primo set 13-25.

Ad inizio di secondo parziale sono sempre le ospiti a portarsi in vantaggio 4-7. Olimpia il Bisonte si riavvicina nel punteggio 9-11 dopo il doppio cambio Colzi-Caputo per Bonini e Rendo. Con qualche problema in difesa, le azzurre perdono alcuni punti di troppo che fanno andare via nel punteggio Aglianese Volley la quale si porta sul 11-16.
La palleggiatrice Belli continua gestire bene la distribuzione dei palloni alle compagne, contribuendo al mantenimento del vantaggio. Le neroverdi, infatti, concrete in fase realizzativa, rimangono a +5 nel punteggio, 17-22.
Poco dopo Fasola chiude il secondo parziale in favore delle ospiti 17-25.

Nell’ultimo set di gara mister Saccardi conferma Colzi in cabina di regia, dopo il buon ingresso in partita nel set precedente e Caputo schiscciatrice.
La sinfonia iniziale non cambia e Aglianese Volley si porta in vantaggio 1-5 con i soliti attacchi di Bartolini, Pagli e De Stefano ben serviti da Belli.
Olimpia il Bisonte ha ancora difficoltà a impostare il gioco, regalando tante freeball alle avversarie. Bartali riporta sotto nel punteggio Olimpia il Bisonte, colpendo forte da “posto 4” e facendo apparire nel punteggio 6-8. Mentre Saccardi fa esordire Anichini che prende il posto di Rendo, le azzurre trovano il pareggio 9-9. Aglianese Volley ritrova subito la calma e inizia di nuovo a colpire in maniera efficace dalle sue bocche da fuoco e si riporta in vantaggio 12-16.
Nella fase finale Bartali e compagne infilano ottimi e fondamentali punti che consentono ad Olimpia il Bisonte di trovare il pareggio sul 21-21.
Esordisce anche la giovane 2005 Bon che entra al posto di Starnini per effettuare il giro in seconda linea. Dall’altra parte, Aglianese subisce il recupero delle padrone di casa ma prima della fine si ricompatta e riesce a distaccarsi nel punteggio.
Le neroverdi, dunque, vincono il set 21-25 e portano a cosa i tre punti.

Olimpia il Bisonte ha pagato per alcune assenze importanti ma sicuramente l’atteggiamento troppo passivo in molti frangenti ha contribuito alla sconfitta.
Buona è stata comunque la reazione delle nostre ragazze nell’ultimo set ma ciò non è bastato per tentare una rimonta.

La prossima gara delle azzurre è in programma per giovedì 6 maggio in trasferta in casa di Blu Volley Quarrata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.