Nell’ottava giornata di campionato di serie C femminile le nostre ragazze dell’Olimpia il Bisonte hanno affrontato Pol. Remo Masi Rufina, fanalino di coda del girone B.

Mister Saccardi per l’occasione manda in campo Bonini al palleggio, Del Croix opposto, Bartali e Mariotti schiacciatrici, Starnini e Breschi al centro e Cammelli libero.

Remo Masi risponde con la stessa formazione della partita di andata con Puntolini al palleggio, Casalini opposto, Nocentini e Covarelli schiacciatrici, Lamce e la capitana Pinzauti centrali e Zianni libero.

Olimpia il Bisonte si approccia subito bene al match con Bartali e Del Croix che colpiscono efficacemente contro la difesa avversaria, coadiuvate da una buona presenza a muro di Breschi e Bonini.
Dall’altra parte, Remo Masi risponde con Lamce e Nocentini.
Il risultato parziale dice 10-13 per le ospiti.
Le azzurre guadagnano ancora vantaggio sulle avversarie, 13-18, trascinate dagli attacchi di Bartali e rimanendo composte a muro. Nella fase finale di set anche se Remo Masi cerca di riavvicinarsi, Olimpia il Bisonte rimane concentrata e con le due centrali, Starnini in primo tempo e Breschi a muro e un con l’attacco in parallela di Del Croix, vince il primo set 19-25.

Il secondo parziale si gioca già dai primi punti punto a punto con botte e risposte tra Bartali e Mariotti, da una parte e Nocentini e la capitana Pinzauti dall’altra.
Il punteggio diventa prima 11-10 poi 14-15 e infine si attesta sul 20-17 per le padrone di casa che nel frattempo ha sostituto Casalini con Tanini. Mister Saccardi, per cercare di ribaltare la situazione, gioca la carta del doppio cambio inserendo Colzi e Rendo al posto di Bonini e Del Croix.
Le nostre ragazze riescono ad accorciare 23-22 nel finale di parziale che diventa al cardiopalma.
Remo Masi però è molto efficace da posto 4 e al centro riuscendo in questo modo a vincere il set 25-22.

Il terzo set si evolve sulla falsa riga del parziale precedente con un Olimpia il Bisonte compatto ed efficace in fase realizzativa che risponde ad un’agguerrita Remo Masi. Le due squadre nell’arco del set spesso si trovano vicine nel punteggio ma alcuni errori di troppo favoriscono le nostre ragazze che ne approfittano e guadagnano alcuni punti di vantaggio.
Alla fine, è proprio Olimpia Il Bisonte a spuntarla e a vincere il terzo set 21-25.

Nel quarto e ultimo parziale Olimpia il Bisonte gioca sull’onda dell’entusiasmo ma si scontra con un buon sestetto di Remo Masi che risponde efficacemente con le laterali e le centrali. Il set prosegue punto a punto fino a oltre la metà del parziale fino a quando, Olimpia il Bisonte aumenta il suo vantaggio nel punteggio, approfittando di un momento di difficoltà delle padrone di casa che commettono qualche errore di troppo.
Nel finale di gara le azzurre controllano il gioco senza cedere e vincono il set 21-25 che equivale alla vittoria della gara.

Olimpia il Bisonte, riscattandosi del risultato dell’andata, conquista tre punti molto importanti per la classifica anche in prospettiva della difficile sfida da affrontare contro San Michele Firenze.

Mister Saccardi, contento della gara svolta dalle sue ragazze ha dichiarato:

È un bel risultato.
Siamo andati a riprenderci i tre punti persi all’andata. La squadra ha tenuto molto bene fisicamente, abbiamo fatto bene in attacco sia dal centro che con i laterali e giocando ogni 3 giorni questo non è scontato.
È un segnale positivo: siamo in crescita.
Martedì ci aspetta una partita importante e dobbiamo farci trovare pronti.

Lorenzo Basagni 
Addetto stampa 

Guido Desirò 
Social media manager 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.