Coppa U12F Uisp: VB Greve vs GS Olimpia PoLiRi 1/2

OLIMPIAuisp

Parziali: 23-25, 11-25, 25-19.

 

GS Olimpia Po.Li.Ri.: #1 Argenti Anna, #4 Huang Angela, #5 Innocenti Lucrezia, #6 Marconi Lisa (K), #9 Vannini Agnese, #10 Pierantoni Sofia, #13 Donatini Giulia, #14 Lungani Margherita, #15 Bini Sara, #16 Amoriello Melissa, #18 Spagli Marta, #20 Simoncini Giulia. 1°All: Betti Barbara.

V.B. Greve: #12 Bekshiu P., #3 Borgianni E., #17 Buonocore Z., #7 Cappelli G., #16 Ceccarini G. (K), #5 Dei O., #18 Mangiante C., #6 Meacci L., #8 Miceli A., #14 Nutini O., #31 Pacenti G., #11 Borgianni N., #13 Stecchi B., #33 Mantelli A. 1°All: Cappelletti G.

 

Ultima partita del gruppo Under 12 nella gara di Coppa Italia UISP Under 12, che non riescono a fare bottino pieno in casa del V.B. Greve, ma riescono comunque a concludere in testa alla classifica. Il primo set coach Betti fa scendere in campo il sestetto composto da Amoriello, Innocenti, Pierantoni, Huang, Marconi e Argenti. Il set, già dalle prime fasi si mostra combattuto, con le avversarie che mostrano una grande voglia di andare su tutti i palloni, mentre le nostre ragazze non riescono ad essere precise soprattutto in fase di costruzione e non riescono ad essere incisive in fase di attacco. Con non poca sofferenza le nostre ragazze riescono comunque a vincere il primo parziale, con il punteggio di 25 a 23. Nel secondo Vannini, Simoncini e Spagli prendono il posto di Innocenti, Pierantoni e Huang. Anche in questo parziale il gioco stenta a decollare, ma l’incisività delle nostre ragazze nei turni di battuta riesce a fare la differenza, che prendono subito un ampio vantaggio e vanno a vincere agevolmente per 25 a 11. Nel terzo set coach Betti cambia di nuovo sestetto, lasciando spazio anche a chi, nel corso del campionato, ha avuto meno occasioni: scendono quindi in campo Vannini, Lungani, Argenti, Spagli, Bini e Donatini. Dopo un inizio di parziale, che aveva visto le nostre prendere il comando sebbene giocando in maniera contratta, un breack delle avversarie di ben 8 punti vede capovolgere la situazione: si va al cambio campo con le avversarie in vantaggio sul 13 a 7. Da allora le avversarie non mollano più il comando e conservano i 6 punti di vantaggio andando a vincere per 25 a 19.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.