DF: Olimpia PoLiRi vs AS Appennino P.se Volley Asd 2/3

Parziali: 25-19; 25-22; 22-25; 18-25; 13-15.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Azzini (L), Carlà, Danti, Donadel, Galletti, Margheri, Martinuzzi, Merlini, Ponzalli, Raugei, Ricci, Scotti.

1°All.: Cosimo Becucci.

2°All.: Mirko Massi.

 

“Chi disse: “Preferisco avere fortuna che talento” percepì l’essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo. A volte in una partita la palla colpisce il nastro e per un attimo può andare oltre o tornare indietro. Con un po’ di fortuna va oltre e allora si vince. Oppure no e allora si perde.”

 

Ecco cosa pensava ciascuno di noi al termine della partita contro l’Appennino, rievocando l’indimenticabile prologo di Match Point, il gioiello cinematografico di Woody Allen. Sabato scorso al PalaRosai abbiamo assistito a cinque set tirati, combattuti e ben giocati, tanto che spesso veniva da chiedersi perché la regia non ci facesse vedere anche il replay delle azioni più belle! “Niente da recriminare” è stato il commento a fine partita del coach Becucci rivolto alle sue atlete, esauste per aver dato il massimo e avvilite per aver mancato di un soffio un successo che sarebbe stato meritato. Talmente esauste da non avere neppure la forza di protestare quando, sul 13-14 del tie-break, l’arbitro ha assegnato il punto del match all’Appennino giudicando buono un pallone caduto nettamente fuori. Ma, come ben sappiamo, anche questi episodi fanno parte del gioco. Sabato prossimo saremo ancora al PalaRosai dove, alle 18, affronteremo il Pistoia Volley la Fenice, tre punti sopra di noi. FORZA OLIMPIA!!!

 

Ugo Ricci

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.