U18F Uisp: GS Olimpia Poliri U18F vs Associazionismo Sestese 0/3

Parziali: 23-25; 13-25; 16-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: : Baldini A., Bigi C. (L)., Bottai L., Cammilli I. (K), Carcassi E., Donnini A., Eclizietta N., Fiore A., Larturo F., Linari A., Puliatti A. (L),Vannelli S.

1° All.:Marco Filippini

2° All.:Marco Rafanelli

 

Dopo la lunga sosta per le Festività di fine anno, torna in campo l’Under 18 di Filippini e Rafanelli per la prima giornata del girone di ritorno anche se, ad essere precisi, fra le gare d’andata manca quella contro la Sestese, che verrà recuperata a fine campionato. L’avversario questa volta è la formazione dell’Associazionismo Sestese che guida la classifica del girone. Per l’Olimpia scende sul parquet del PalaRosai il sestetto formato da Linari e Bottai di banda, Eclizietta e Baldini centrali, Larturo palleggiatrice, Carcassi opposto, il libero è Bigi; l’inizio è piuttosto equilibrato e il punteggio rimane a lungo in bilico anche se, a onor del vero, la maggior parte dei punti ottenuti dalle nostre ragazze scaturisce in realtà da errori delle avversarie, spesso poco precise in battuta e negli attacchi. L’Olimpia prova anche ad allungare (15-13), ma un perentorio break delle sestesi, che ottengono un parziale di 9-0, porta velocemente lo score sul 15-22! Le azzurre tentano di reagire, si portano fino al 23-24 ma sul più bello, un muro cade nel nostro campo e consegna il 25° punto alle ospiti. Peccato, anche se il risveglio è stato un po’ tardivo…
Si riparte con la stessa formazione (poi in corso d’opera la capitana Cammilli subentrerà a Linari) ma questa volta le sestesi appaiono fin da subito più concrete e accumulano un lieve ma costante vantaggio fin dalle prime fasi; l’Olimpia non riesce a riportarsi sotto e si vede sfuggire di mano il set con un perentorio 25-13…
Nel terzo set coach Filippini tenta di dare una sterzata al match inserendo le due Alessia: Fiore e Donnini, invariate le altre; un certo equilibrio nella fase iniziale (6-6) poi le ospiti riprendono a macinare punti e chiudono sul 25-16.
L’avversario era indubbiamente di caratura superiore, lo si era visto fin dalla prima gara sul loro campo, ma le nostre ragazze, dopo una partenza incoraggiante, si sono pian piano affievolite, lasciando campo libero alle ospiti. Sarà per la prossima, che fra l’altro è vicinissima: domenica mattina è già tempo di tornare sul parquet per affrontare l’Under 17 dell’Olimpia per un derby da vincere per cancellare la sconfitta subita all’andata!
In bocca al lupo ragazze e… FORZA OLIMPIA!!!

 

Sonia Nuzzi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.