U15F Uisp: Olimpia Poliri Blu – ASD Volley Club Le Signe 2/3

Parziali: 29-27; 20-25; 15-25; 25-19; 09-15.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Benvenuti L., Bonciani M., Leoni E. (K), Masini M., Masserini G., Moricca F., Pacini R., Pali C., Ragucci C., Ranieri C., Sperduto S. (L).

1°All.: Giacomo Raffa

2°All.: Lorenzo Librio

 

ASD Volley Club Le Signe corsaro sul campo dell’Olimpia che vince meritatamente al tie break sfruttando pienamente gli errori della squadra di casa che ha offerto una prestazione sotto tono in molte delle sue atlete.
Primo set che vede la squadra di casa prendere subito un cospicuo vantaggio, fino a un massimo di 10 punti. Poi, inspiegabilmente, le atlete di Giacomo Raffa progressivamente si spengono: aumentano gli errori individuali e viene perso l’ordine in campo dando la possibilità alle avversarie di rimontare lo svantaggio e di giocarsi punto su punto la vittoria del set. Sul filo di lana vincono le atlete di casa, ma la prestazione non lascia presagire niente di buono per il proseguo.
Infatti, nel secondo set, il gioco delle atlete del Volley Club Le Signe diventa molto più veloce. Costante è la pressione esercitata sulla difesa dell’Olimpia che spesso va in difficoltà e non riesce ad appoggiare la palla per costruire delle efficaci azioni d’attacco. Solo sul finale l’Olimpia riesce a ritrovare l’efficacia del gioco in difesa ed a rimontare lo svantaggio, ma la reazione è tardiva ed il set viene vinto dalle atlete ospiti.
A niente sono serviti i consigli e l’incitamento di Giacomo Raffa nell’intervallo. Nel terzo set la musica non cambia. Troppa tensione e disordine in campo. Le atlete in maglia bianco azzurra giocano con la paura di sbagliare. Si dimenticano di quanto fatto durante gli allenamenti e subiscono una dura, meritata lezione perdendo il set per 15 a 25.
Subito lo smacco, il quarto set vede una reazione di orgoglio delle atlete di casa, che lottano su ogni pallone e con la grinta riescono a fronteggiare la miglior organizzazione di gioco delle atlete del Volley Club Le Signe. Ne consegue un set vibrante, dove le ragazze in maglia bianco azzurra dimostrano che con la concentrazione e la determinazione, che solo a tratti fanno vedere nell’arco dell’intera partita, possono giocare alla pari di una squadra evidentemente più avanti nella tattica. Il set si chiude sul 25 a 19 a favore dell’Olimpia, che riesce a controllare bene il ritorno delle avversarie nella parte finale del gioco.
Al tie break prevale la voglia di vincere delle atlete del Volley Club Le Signe che regolano il set sfruttando tutti i punti deboli della difesa dell’Olimpia, ancora troppo lenta nel leggere le situazioni di gioco. Le giocatrici di casa perdono il set per 9 a 15 non per errori tecnici ma per le loro paure che impediscono ancora di sviluppare con la giusta continuità il loro gioco.
Il primo passo per vincere è imparare dagli errori che portano ad una sconfitta: alle atlete dell’Olimpia si prospetta una settimana importante, dove riflettere sugli errori e trarre forza da quanto di buono messo in mostra in questa giornata. A Giacomo Raffa il compito di correggere e consolare per continuare il percorso di crescita che una partita come questa può solo accelerare.
Prossimo incontro Domenica 22 dicembre alle ore 10.30 contro le atlete dell’Volley Viaccia ASD presso la palestra della scuola elementare Rodari a Prato.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Patrizia Brocchi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.