2DFB: Olimpia PoLiRi – Viva Volley Prato 3/1

Parziali: 26-24; 25-21; 23-25; 25-16.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Placidi M. (K) (10), Costa E. (1), Delli Navelli S.(1), Innocenti S. (12), Spataro B. (12), Masi C. (14), Di Filippo E. (11), Giannini A. (3), Pariani D., Cafaggi S. (L). N.e.: Sacco F., Di Cencio C., Bertelli A. (L).

1°All.: Pillori G.

2°All.: Rafanelli M.

Viva Volley Prato: Serafini E. (K) (15), Benedetti F. (5), Carlesi L. (1), Cavallini C., Innocenti D. (14), Mariotti R., Paolini C. (6), Savo E. (7), Svelto B. (1), Bargiacchi B. (L), Poli M. (L). N.e.: Mascelli C., Nesi F.

1°All.: Michelucci F.

2°All.: Campolongo M.

Arb.: Bettini F.

 

È il turno del Viva Volley di Prato a tentare la conquista della Fortezza Rosai, ma la squadra di casa è troppo forte tra le mura amiche, ancora imbattuta, quindici punti in cinque partite. Ora devono iniziare, fin dal prossimo weekend, a prenderne anche in trasferta.
Inizio stentato del match con Costa in palleggio, opposta Di Filippo, Spataro e Masi sono le bande, Placidi e Innocenti al centro con Cafaggi che le sostituiva in seconda linea. Inizio stentato, dicevamo, con le ospiti sempre in vantaggio. Costa viene ben presto sostituita da Delli Navelli. Maggiore velocità nel pallone e attaccanti spesso più liberi di schiacciare a terra. Turno impressionante di Masi in battuta, fino ad arrivare al 24 a 21 con Spataro dalla linea dei nove metri: rete. I fantasmi di San Casciano sembrano riaffacciarsi dalle grandi finestre del PalaRosai. Le ospiti riescono a pareggiare grazie ad un errore in ricezione e una doppia in alzata delle padrone di casa. Dopo il time-out le azzurre rientrano in campo con tanto cuore e tanto coraggio, ed è Innocenti a portare alla vittoria del parziale con un bel primo tempo e un ace in battuta. I fantasmi sembrano essere stati domati.
Si passa al secondo parziale con le solite sette in campo. Masi, sotto rete, non è concludente, è molto nervosa, e viene sostituita da Pariani. Le padrone di casa riescono, grazie alla solita Innocenti in zona di battuta, a prendere, per ben due volte, un notevole vantaggio, in entrambe le occasioni si sono fatte rimontare. Finisce comunque con un onorevole 25 a 21.
Nel terzo rimangono Delli Navelli e Di Filippo, Spataro e Masi, Placidi e Innocenti. Partenza fulminante delle ospiti, subito in vantaggio, la voglia di non mollare delle azzurre riesce a riportarle in partita, a giocarsela punto su punto. Entra Costa per Delli Navelli e Giannini per Di Filippo. Purtroppo, quando c’è da tirare fuori gli attributi, le atlete di casa rispondono “assente”. Doppio pallonetto sul 23 a 24 e doppio attacco ospite, il primo ripreso, il secondo no. La partita si allunga di un altro ulteriore parziale.
Torna in campo Delli Navelli con Di Filippo opposta, Placidi e Innocenti al centro, Spataro e Masi di banda e Cafaggi libero. Dopo la sfuriata degli allenatori con Spataro e il doppio pallonetto, la numero 9 rientra con tutta la grinta e la rabbia possibile. Inizia a sfondare il muro a ripetizione, aggiungendo anche qualche pallonetto al suo repertorio di punti. Solito errore in battuta di Innocenti sul 24, ma questa volta il vantaggio è siderale. Finisce 25 a 16 e un ulteriore 3 a 1, con 3 punti che fanno comodo a morale e classifica.
Buona la prestazione di Sonia Innocenti, meno muri quest’oggi, ma molto concludente in attacco e, soprattutto, in battuta. Nonostante spesso manchi di lucidità in quest’ultimo fondamentale.
Incredibile il risultato che ha visto l’Etruria conquistare il PalaMontopolo di San Casciano. Le prossime avversarie delle nostre beniamine hanno vinto 3 a 1 contro il Chianti Volley, permettendo alle azzurre fiorentine di raggiungere il terzo posto in classifica, insieme al Chianti Volley. Davanti vi sono sempre le solite Sancat e Pontemediceo, mentre Barberino torna a vincere, salendo a quota 15, con un solo punto di ritardo dalle ragazze di Pillori e Rafanelli.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.