U17F Uisp: V.B.Greve – Olimpia PoLiRi 3/0

Parziali: 25-13; 25-9; 25-20.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Cammilli I. (K), Rossi R., Tonno G., Pesci S., Menzinger F., Conticelli E., Larturo F., Ciuffi D. (L), Murabito F. (L). N.e.: Fabiani R., Puliatti A.

1°All.: Rafanelli M.

V.B. Greve: Bondi B. (K), Cambi C., Crovetti M., Margiacchi M., Gangemi S., Mazzi L., Matteuzzi B., Benevieri R., Giannellini D., Sereni G., Lunghi I. (L).

1°All.: Rivaira E.

 

Brutto esordio per le giovani atlete di mister Rafanelli. Di fronte un Greve, ottima compagine, soprattutto le bande e gli opposti, al centro meno cattive, ma molto alte. Merito alle ospiti per non aver preso muri.
Parte Tonno in palleggio, opposta Donnini, al centro Menzinger e Pesci, le bande sono la capitana Cammilli e Rossi, libero Ciuffi. Fin dalle prime battute si capisce che sarebbe stato un monologo delle padrone di casa. Battute tese e potenti, spesso in salto, mettono in perenne difficoltà la ricezione ospite. Le centrali non riescono ad attaccare e anche a muro durano molta fatica.
Nel secondo parziale escono Pesci e Tonno, con Conticelli e Larturo che ne prendono il posto. La nuova palleggiatrice, all’esordio ufficiale con la maglia dell’Olimpia, perde fiducia nei propri mezzi e per il finale torna in campo Tonno. Il libero Murabito, dopo un inizio titubante, comincia a prendere sicurezza, ma le giocatrici di Greve tirano forte, molto forte.
Nel terzo torna in campo Pesci per Menzinger, in cabina di regia torna Larturo e Ciuffi libero in campo, l’opposta è Elizietta. Gli errori delle fiorentine diminuiscono sensibilmente, mentre sono le avversarie a sbagliare di più. A muro le ospiti iniziano a toccare qualche pallone di più, ma non riescono a spedirlo nel campo giusto. Larturo prende fiducia, alzando bei palloni per Rossi, Cammilli ed Eclizietta. Arrivati sul 20 pari l’allenatore di casa decide di chiamare tempo, e lì finisce la partita delle azzurre ospiti.
Un 3 a 0 senza storia, netto il dominio delle atlete di casa.
Ottima la prestazione di Irene Cammilli , senza mai mollare, nonostante il risultato, usa la testa e mostra notevoli miglioramenti in battuta e ricezione (nonostante le impressionanti battute avversarie). Buona anche la prova del libero Diana Ciuffi . Ottima tecnica, ma ancora pecca di personalità, difficilmente si fa sentire dalle compagne, comunque notevoli miglioramenti rispetto alla passata stagione.
La prossima partita le vedrà impegnate sul campo del Pallavolo Borgo, sabato 9 novembre alle ore 17:30. Borgo che nella prima giornata ha vinto contro Greve per 3 a 0.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.