1DF: Olimpia Po.Li.Ri. – Chianti Volley 2/3

Parziali: 15-25; 20-25; 25-18; 26-24; 17-19.

 

Olimpia Po.Li.Ri:Ponzalli (K), Ruvolo, Bartoli, Calbi(L), Di Pede (L) Palaia, Donadel, Rubino, Vagniluca, Modica, Mula, Galeotti, Castellani

1°All.: Cavandoli

2°All.: Volpini

 

Dopo quasi cinque mesi dalla splendida finale dei playoff, la prima divisione dell’Olimpia Po.Li.Ri. si ritrova a raccogliere in casa propria i frutti della sudata promozione. La battaglia di questo sabato sera vede schierate in campo due formazioni che, nel bene e nel male (eccezion fatta per le reciproche new entry) si in(s)contrano da due stagioni; Olimpia e Chianti. L’epilogo del match lascerà sicuramente l’amaro in bocca alle giovani in maglia blu, ma il retrogusto della sconfitta si concretizza nella conquista del primo punto ottenuto in questa categoria superiore; ma andiamo con ordine. Nel primo set partiamo con Palaia in cabina di regia e opposta a Rubino, Vagniluca- Modica di banda, la coppia Ponzalli- Bartoli al centro, libero Calbi. Come sapevamo, le ragazze di Tavarnelle rispondono “presente” in ogni azione e punto conquistato; partono subito bene, con un gioco veloce e aggressivo che ben presto le porta a vantaggi importanti di +6, +7 punti. Battute efficaci, una solida ricezione, difese da “samurai” e attacchi importanti (soprattutto da posto 4 e posto 2) non ci lasciano esprimere il nostro gioco, che al confronto sembra lento e inefficace. Finisce 15-25. Pur continuando in generale il monologo Chianti, che di nuovo si porta avanti con il distacco, nel secondo parziale qualcosa comincia a cambiare nella squadra di casa e non solo nella formazione scritta a referto (Galeotti per Vagniluca , Di Pede per Calbi e l’ingresso di Castellani per Modica nel giro dietro); le ragazze sembrano più motivate e continuano senza sosta a cercare quegli obiettivi “cerchiati di rosso” da coach Cavandoli e coach Volpini nel corso della settimana. Finisce 20-25.Terzo set: coloro che si aspettavano che la partita potesse finire com’era iniziata hanno commesso un grande errore; grande come la rimonta che le padrone di casa servono senza esitazione alle proprie ospiti. Inversione di ruoli tra Modica, che diventa opposta, e Rubino, che si sposta invece s1; torna Vagniluca e Ruvolo va a sostituire Bartoli. Si cambia registro; l’Olimpia ingrana la PRIMA al posto della seconda e in salita va decisamente meglio. Le battute mirate cominciano a dare i risultati sperati facendo crollare piano piano tutti i riferimenti del Chianti, che prova a cambiare rotazioni ,palleggiatori e ricevitori; niente da fare l’Olimpia spinge sull’acceleratore e inizia a girare in tutti i fondamentali. Finisce 25-18. Il quarto è semplicemente un continuo del terzo; determinazione e carica agonistica da entrambe le parti portano ad una battaglia tirata, punto punto, non casca niente tranne un paio di palloni in più per noi; 26-24 ed è tie break. Ci siamo: il quinto set vede in campo la stessa formazione che ha finito il quarto. Da cardiopalma; un bagno di sangue per ogni palla. Le formazioni a questo punto si equivalgono dopo la bella crescita delle azzurre e la discesa del Chianti, sia sul piano fisico che su quello tecnico. Purtroppo però c’è poco da fare; alcuni palloni, alcuni momenti, contano più di altri…ed è questo ciò che permette alle ragazze in maglia bianca di aggiudicarsi il set e la partita con un 17-19, diviso tra qualche errore di troppo da parte nostra e l’inequivocabile determinazione da parte loro. Un 2-3 che lascia spazio a numerose riflessioni. In sintesi direi che comunque il punto c’è, come c’è stata una bella squadra per due set e mezzo; rammarico che rimane per il finale ma che spero ci potrà servire da monito e da insegnamento in seguito. Intanto l’appuntamento è per sabato prossimo in quel di Montelupo, dove rientreranno a pieno regime sia Ruvolo che Pratesi (entrambe hanno comunque dato il loro contributo, una dal campo e l’altra dagli spalti) oltre al nostro dirigente Salvatore Ruvolo. Mentre aspettiamo gara 3, sempre e comunque FORZA OLIMPIA!!!

 

Irene Merilli

 

One thought on “1DF: Olimpia Po.Li.Ri. – Chianti Volley 2/3

  1. Grande Ire!! bello bello questo articolo !! …. bello davvero 😉
    ….aggiungo un grazie a tutti/e i tifosi che quando il gioco si è fatto “bollente” hanno tuonato al Palarosai “OO LIM PIA OO LIM PIA OO LIM PIA”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.