U16F Fipav: Pontemediceo – Olimpia Poliri 0/3

Parziali: 25-14; 25-14; 25-15.

Olimpia Po.Li.Ri: Baldini, Bertoli, Bigi, Bonavita, Cacciamani, Caramitti, Carcassi, Galletti, Gianfaldoni, Giannelli, Rispolano, Vergelli.

1°All.: Becucci C.

2°All.: Lazzari L.

 

 

L’Olimpia perde, ma con onore, sul campo di un Pontemediceo davvero forte. Le nostre ragazze si presentano concentrate e, al cospetto di una squadra di livello decisamente superiore, onorano la partita ed escono dal campo a testa alta, nonostante il secco (ma prevedibile…) 3-0.
Le ragazze di casa (tutte del ’97), impressionanti sotto il profilo tecnico e non da meno per quello fisico-atletico, disputano parallelamente anche il campionato di 1º Divisione e la loro maggiore esperienza si vede tutta, in ogni fase di gioco; dal canto suo, l’Olimpia tiene botta e, soprattutto nel primo set, rimane a lungo in partita, dopo essersi trovata addirittura in vantaggio per 4-0! Il Ponte comincia a macinare punti ma le fiorentine non demordono e reggono bene fino al 9 pari. Poi iniziano pian piano a perdere contatto con le avversarie e il punteggio scivola rapidamente verso il finale di 14-25.
Anche l’avvio di seconda frazione è promettente per l’Olimpia, scesa in campo nella medesima formazione (Gianfaldoni – Cacciamani – Bertoli – Vergelli – Caramitti – Galletti con Bonavita libero e Giannelli e Rispolano che subentreranno a set in corso); le nostre ragazze accumulano un piccolo vantaggio (3-1), poi si vedono inesorabilmente rimontare dalle locali, che chiudono anche questa volta col medesimo punteggio: 25-14.
Si va al terzo, in campo ci sono Carcassi – Baldini – Bigi – Giannelli – Gianfaldoni e Cacciamani; il primo punto è per noi (come negli altri set…) ma il Ponte ribadisce presto la sua superiorità e, con battute molto efficaci, difese insuperabili e attacchi fulminanti, allunga presto il passo, lasciando all’Olimpia solo qualche sporadica opportunità di andare a punto. Il set si chiude così sul 25-15.
La sconfitta è netta, ma le ragazze di Cosimo e Lisa hanno dimostrato di saper stare in campo anche contro avversarie così forti, onestamente di un altro livello. I progressi della squadra sono continui, la tenuta emotiva cresce e non sono certo queste le gare da vincere. Forza ragazze, continuando con questo impegno, le soddisfazioni arriveranno presto!
Intanto per l’Olimpia si chiude il girone di andata, la prossima settimana sarà turno di riposo, per poi rituffarsi nel girone di ritorno, che prenderà il via martedì 13 novembre alle ore 21.00 sul campo della S.O.RM.S. San Mauro a Signa. FORZA OLIMPIA!!!!

 

Sonia Nuzzi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.