3DivF: Olimpia Po.Li.Ri. – Calenzano Volley 0/3

 

Parziali: 14-25, 4-25, 14-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Savoi S. (K) (7), Borghi V. (1), Losso A. (4), Paoletti E. (1), Poneti I. (3), Cerchiai L., Costanzo M., Cacciamani B. (1), Ceccherini B. (1), Bertelli A., Taccetti S. (L). N.e.: Vitali A..

1°All.: Controne G.

2°All.: Rafanelli M.

 

Batosta impressionante per la squadra di Terza Divisione dell’Olimpia PO.LI.RI.. Una partita che, dopo solo metà parziale, prende una direzione ben precisa, senza alcuna possibilità di variare rotta. Una partita che ha visto le azzurre di casa sovrastate dal livello tecnico e dalla grinta delle ospiti.
Nelle altre partite del girone unico di Terza Divisione segnaliamo la terza vittoria del Punto Sport Volley sull’Impruneta per 3 a 1, mentre San Piero a Sieve, San Quirico Volley e Firenze 5 hanno liquidato per 3 a 0, rispettivamente, USE Pallavolo, Volley Fiesole e Rinascita. Il Chianti Volley, SORMS San Mauro a Signa, Sales e Prato Volley Project devono ancora giocare.
La classifica è amara per le azzurre, ultime insieme a Sales e PVP che si sfideranno quest’oggi.
Partenza con Borghi in palleggio, opposta Losso, le bande sono Savoi e Paoletti, al centro si posizionano Cerchiai e Poneti, il libero è Taccetti. La partenza è buona per le padrone di casa, ma il ritmo delle avversarie è nettamente superiore. Savoi e compagne riescono a rimanere attaccate alle ospiti fino al 9 a 13, solo quattro punti di distanza. Poi Calenzano prende il via, grazie anche ad un palleggiatore fuori categorie, bande e opposta mancina che sanno dove tirano e lo fanno con estrema violenza e cattiveria. Il muro inesistente delle padrone di casa fa il resto. Finisce 14 a 25.
Nel secondo parziale comincia Costanzo in cabina di regia, Ceccherini e Bertelli sono i centrali, mentre Cacciamani prende il posto di Paoletti. Azzurre inesistenti. Poca voglia, confusione in campo. Le ospiti hanno la strada spianata per la vittoria.
Nel terzo torna in campo Borghi, mentre Paoletti e Bertelli sono le bande, Savoi si sposta d’opposto, Poneti e Ceccherini sono i centrali. A metà parziale si infortuna leggermente a un braccio il libero Taccetti. La partita è a senso unico. Inizialmente sembrava poterci essere una rinascita delle padrone di casa, ma è durato solamente cinque minuti. La restante parte del tempo è stato quasi un monopolio del Calenzano Volley. Finisce come nel primo parziale: 14 a 25.
Per questa partita è difficilissimo trovare una ragazza che abbia veramente fatto bene. Mi sento di premiare la capitana Sara Savoi e la centrale Ilaria Poneti che hanno spiccato in attacco e, soprattutto, per la voglia e la grinta che hanno messo in campo, a differenza delle altre loro compagne. Nota positiva, inoltre, le difese di Valentina Borghi e Anja Losso. Due persone che “difesa … questa sconosciuta”.
La prossima giornata vedrà l’Olimpia di terza Divisione impegnata a Prato in una partita che sa di lotta per la salvezza.
Prima o poi l’Olimpia riuscirà a prendere 3 punti, spero di esserci per potervi raccontare l’impresa. Intanto auguro un enorme in bocca al lupo alle nostre Seconde Divisioni, l’Azzurra impegnata in trasferta contro il Firenze Ovest, mentre la Bianca è impegnata in casa contro il Viva Volley. Esordio casalingo anche per la squadra di Prima Divisione contro Euroripoli Junior, unione tra Eurodue e Bagno a Ripoli. Un grosso in bocca al lupo va fatto anche alla nostra “nuova” Serie C, unione tra Olimpia PO.LI.RI. e Firenze Volley, guidata dalla panchina da Carlo Maria Mitti, coadiuvato, per l’occasione, da Barbara Cavandoli.
Quindi, oggi più che mai, con tutte queste squadre che cominciano le loro avventure … FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Prossimo impegno: Ariete Prato Volley Project – G.S.Olimpia PO.LI.RI., sabato 20 ottobre, ore 18:00.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.