U16F Fipav: Olimpia Po.Li.Ri. – S.M.Pignone/S.Michele 0/3

 

Parziali: 16-25; 19-25; 18- 25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Bertoli, Bigi, Bonavita, Cacciamani, Caramitti, Carcassi, Galletti, Gianfaldoni, Martinuzzi (K), Pagliantini, Rispolano, Vergelli.

1°All.: Becucci C.

2°All.: Lazzari L.

 

L’Olimpia Po.li.ri. torna a giocare nella propria palestra ma non riesce a piegare una forte S.Maria al Pignone, al termine di una partita combattuta, più di quanto dica il punteggio finale e giocata molto bene, a tratti, dalle nostre ragazze. La avversarie hanno sfruttato al meglio una maggior potenza fisica, messa in mostra soprattutto in battuta, ma non hanno surclassato l’Olimpia, rischiando anche molto nel terzo set, che ha visto le ragazze di casa in vantaggio fino al 7-6.
Già in avvio di primo set si intuisce che sarà una partita sofferta: dopo l’iniziale 1-1, le ospiti prendono subito un certo vantaggio, portandosi sull’8-2; ma l’Olimpia reagisce e pian piano si riporta sotto (8-11 poi 10-13), ma le ospiti inanellano un’altra mini-serie positiva e si portano sul 18-11. Il S.Maria al Pignone sembra poter disporre del set a proprio piacimento, ma le ragazze di casa reagiscono ancora ed arrivano al 16-19. Altra folata delle ospiti e la frazione si chiude sul 25-16. Peccato, perchè nella fase centrale del set l’Olimpia è lungamente rimasta in gioco ma quando sembrava in procinto di raggiungere le avversarie, un nuovo allungo delle ospiti le frenava.
Secondo set. Più o meno la stessa trama del primo: Olimpia in scia al S.Maria al Pignone fino al 3-5, poi le ospiti allungano e si portano sul 10-4. Altalena di punti con l’Olimpia che recupera un po’ ma poi si vede di nuovo sfuggire le avversarie e il set si chiude sul 25-19, nonostante un pregevole tentativo di rimonta delle locali.
Si va al terzo con spirito ancora combattivo e infatti l’Olimpia, nonostante il primo punto sia appannaggio delle ospiti, si mantiene sempre in vantaggio fino al 7-6, si mantiene in partita fino al 9 pari poi molla un po’, forse anche per la stanchezza dovuta alla scarsa esperienza in categoria e lascia sfilare via il Pignone. Sul 10 a 16 l’Olimpia sembra tornare in partita, ma è un fuoco di paglia e il set si chiude sul 18-25.
Va in archivio la terza sconfitta, ma le sensazioni offerte da questa squadra sono di continuo progresso; mancano ancora un po’ di concentrazione e cattiveria agonistica (come più volte sollecitato da coach Becucci in partita), ma sul piano tecnico le ragazze hanno già raggiunto un ottimo livello e non sono mai state surclassate da nessuna avversaria. Ottima anche la gestione tecnica del gruppo, con tutte e 12 le ragazze sempre impiegate, nel perfetto spirito sportivo della società, più attenta all’aspetto sociale che a quello agonistico.
Da ricordare infine che non erano disponibili Viola Giannelli e Asia Baldini, fermate entrambe da problemi fisici.
Forza ragazze, continuando a giocare così i risultati arriveranno presto! Per noi siete già delle campionesse, quando arriveranno anche i primi punti, saranno motivo di soddisfazione per voi e per i tecnici Cosimo e Lisa.
Appuntamento alla prossima partita, venerdì 19, nella palestra di piazza Dolci contro il San Quirico.

 

Sonia Nuzzi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.