3DivF: Pallavolo Fiesole – Olimpia Po.Li.Ri. 3/0

 

Parziali: 25-21, 25-20, 25-13.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Savoi S. (K) (6), Lebrun M. (5), Costanzo M. (2), Bertelli A. (2), Paoletti E., Poneti I., Cerchiai L. (3), Losso A. (8), Taccetti S. (L). N.e.: Vitali A., Cacciamani B., Ponzalli V., Trama P. (L).

1°All.: Controne G.

2°All.: Rafanelli M.

 

Peccato, altra sconfitta per 3 a 0 della compagine azzurra che partecipa al campionato di Terza Divisione. Peccato perché le ragazze allenata dalla coppia Controne – Rafanelli hanno ben retto nei primi due set, perdendoli solamente per colpa di alcuni palloni e alcune decisioni assai discutibili dell’arbitro.
Andiamo con ordine. Da segnalare la vittoria del Calenzano sul San Piero a Sieve per 3 a 1, con il medesimo punteggio la Sales ha perso dalla USE Pallavolo. Il Chianti Volley vince 3 a 0 in casa dell’U.S. Virtus. Con il medesimo punteggio hanno vinto anche il SORMS e l’Impruneta contro, rispettivamente, Prato Volley Project e San Quirico. Il Punto Sport, invece, agguanta la seconda vittoria in casa per 3 a 2 contro il Firenze 5.
Partenza con Costanzo in palleggio, opposta Losso. Savoi e Paoletti giocano di banda, mentre Cerchiai e Poneti sono i centrali. Il libero, complice anche il leggero infortunio di Trama, è Taccetti. Set combattuto. La compagine di casa mostra una buona tenuta in ricezione, alcune battute particolarmente ficcanti. I due centrali mettono costantemente in affanno la difesa ospite. Cerchiai appare sempre in ritardo a muro, Poneti è stanca, forse un riscaldamento intenso, ed esce per lasciare spazio a Bertelli. Finisce 25 a 21.
Nel secondo parziale entrano in campo Costanzo in cabina di regia, Losso opposta, Bertelli e Cerchiai sono i centrali, mentre di banda torna Lebrun a sostituire Paoletti. La capitana Savoi rimane al suo posto. Set combattuto, almeno fino al 15 pari. Due decisioni allucinanti da parte dell’arbitro, alcuni, troppi, errori da parte delle giocatrici in maglia azzurra hanno direzione la partita a senso unico in favore della squadra di casa.
Nel terzo set torna in campo Poneti per Cerchiai, il resto della formazione rimane invariato. Le ospiti, però, sono entrate in campo solo con il corpo, mentalmente sono già a godersi il sabato sera. Nessuna di loro riesce a compicciare niente. Poneti ci prova con un bel muro, Lebrun con alcuni attacchi degni di nota, Losso attacca bene, ma cade poco nel campo avversario. Costanzo perde lucidità nel corso del parziale, Bertelli soffre molto l’altezza avversaria, Savoi, complice anche una palestra a mio avviso difficilmente omologabile, e una buona ricezione avversaria, non riesce a sfondare con il fondamentale che la caratterizza, quella battuta che le ha fatto fare ben 8 punti nella partita precedente. Finisce 25 a 13 per le padrone di casa.
La stagione è appena cominciata, il gruppo è ancora da costruire. Alcune atlete nuove che devono imparare a conoscersi, apprezzarsi, fidarsi l’una dell’altra. Manca l’amalgama, manca la coesione del gruppo, inevitabile quando le giocatrici si conoscono poco. Diamo tempo al tempo e queste ragazze potranno togliersi delle belle soddisfazioni.
Sicuramente notevoli sono state le prestazioni di Sonia Taccetti nel reparto arretrato e Anja Losso sotto rete. Il libero si è dimostrato in ottima forma sia in ricezione che in difesa, soprattutto dopo aver preso le misure con la palestra. L’opposta ha dato sfoggio di alcuni begli attacchi ficcanti che hanno messo il più delle volte in affanno la difesa di casa. Unica pecca la fase difensiva.
La prossima giornata vedrà la compagine gigliata impegnata in casa, esordio casalingo per la squadra di Terza Divisione in un PalaVerdi che spero gremito, di venerdì sera contro il Calenzano Volley. Invito tutti a sostenere le nostre ragazze.
Credo d’aver scritto tutto, quindi … FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Prossimo impegno: G.S. Olimpia PO.LI.RI. – Calenzano Volley, venerdì 12 ottobre, ore 21:15, palestra Verdi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.