U14F Fipav: Galluzzo Volley – GS.Olimpia Po.Li.Ri. 3/0

 

Parziali: 25-15; 25–20; 25–20.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Baldini, Benedetti, Cacciamani, Caramitti, Galletti(K), Gianfaldoni, Romano, Vergelli.

1°All.: Lazzari.

2°All.: Librio.

 

L’Olimpia Poliri non ripete la prestazione della prima giornata ed incappa in una netta sconfitta, sul campo di un Galluzzo non trascendentale, più opportunista che imbattibile. Le ragazze di Lisa Lazzari, in formazione estremamente rimaneggiata (solo 8 le effettive a disposizione, compresa Asia Baldini, non ancora in grado di giocare a tutto campo ma comunque pronta a timbrare il… cartellino!), hanno tenuto testa a lunghi tratti alle quotate locali, che in realtà non hanno impressionato ma sicuramente sbagliato di meno in tutto l’arco della gara. Sostanziale equilibrio nel primo set, con le biancocelesti ospiti in vantaggio in un paio di frangenti (9-7 poi 12-11), dopodichè è venuta meno la concentrazione e le padrone di casa hanno avuto via libera piuttosto agevolmente, chiudendo il primo parziale su un 25-15, onestamente troppo penalizzante per l’Olimpia. Si cambia campo e la partita sembra poter avere una svolta: Virginia Vergelli conferma la sua efficacia in battuta e porta velocemente la
squadra sul 5-0, grazie anche ad un paio di “ace”! Le locali di svegliano un po’, ma il set sembra poter rimanere nelle mani delle ospiti, che arrivano sul 15-10 piuttosto agevolmente ma, ancora una volta, qualcosa si blocca nelle loro gambe e nella loro mente e il Galluzzo recupera in maniera perentoria e va a vincere il secondo parziale col punteggio di 25-20. Il terzo set è di quelli senza appello. O si vince e si prosegue o si rimedia un secco 3-0. Prevale la seconda ipotesi e lo si intuisce fin dall’inizio: questa volta non c’è neanche l’effimero vantaggio iniziale e il set e la partita scivolano via senza troppi affanni nelle mani delle galluzzine…
Peccato, perchè un po’ di convinzione in più sarebbe probabilmente bastata ad uscire dal campo con un punteggio meno penalizzante; speriamo che la rabbia accumulata dalle nostre ragazze a fine partita, serva ad entrare in campo con un atteggiamento più convinto nella prossima gara, quella contro il Rifredi, che vedrà protagoniste, in
veste di ex, ben tre ragazze che attualmente fanno parte integrante dell’Olimpia, vero Alessia, Beatrice, Caterina B. e Margò? La sconfitta del Galluzzo non ha comunque (come al solito, del resto…) lasciato strascichi di malumore della fedele tifoseria, che non ha mancato di proseguire la serata con l’ormai abituale “convivio” a tavola… Come a dire: l’importante è che finisca tutto a… tarallucci e vino!!! FORZA OLIMPIA!

 

Sonia Nuzzi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.