U14F Fipav: PVP Vaiano – Olimpia Po.Li.Ri. 3/2

 

Parziali: 25–09; 16–26; 25–21; 23–25; 16–14.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Benedetti, Bigi, Cacciamani, Caramitti, Galletti, Gianfaldoni, Lepore, Vergelli.

1°All.: Lazzari.

 

Sette giorni dopo la splendida impresa contro il San Giusto, l’Olimpia Po.li.ri.si reca a Carmignanello, nell’umida vallata del Bisenzio, e sfiora una nuova impresa. Questa volta la sorte non è stata amica della nostra squadra e ai vantaggi del tie-break ha prevalso la squadra di casa, ma lo sfortunato epilogo non può offuscare quanto di buono fatto durante cinque tiratissimi set dalle ragazze di Lisa Lazzari. Si parte in perfetto orario, con un doveroso ricordo alle vittime dell’alluvione di Genova, e l’avvio è piuttosto deludente: il primo set si chiude infatti con un perentorio 9 – 25 che riporta alla memoria i fantasmi dello scorso anno… Per fortuna la seconda frazione si apre con uno spirito diverso e l’Olimpia la fa sua senza troppi affanni, chiudendola con un secco 25 – 16. Il terzo set è più equilibrato ma se lo aggiudica ancora il Vaiano, sia pure di misura (25-21), lasciando un po’ di amaro in bocca a giocatrici e sostenitori, che avevano sperato nel “sorpasso”. Si va al quarto e lo spirito sembra ancora quello giusto: grinta e determinazione, si lotta su ogni palla e, quando sembra tutto finito (sul parziale di 21-17), ecco la reazione rabbiosa delle fiorentine, che si riportano in parità e sferrano l’attacco decisivo, chiudendo il set sul 25-23! Si va sul 2-2, è il momento del tie-brek, sembra di rivivere la splendida cavalcata della settimana scorsa. C’è equilibrio nell’ultima frazione, si va al cambio campo sull’8-7 per le vaianesi, ma le fiorentine recuperano e operano un paio di mini-allunghi; sul 14-13, match point per l’Olimpia, l’occasione svanisce e il Vaiano, rinfrancato, sferra l’ultimo attacco e chiude, sia pure con qualche apprensione, sul 16-14! Il miracolo non è riuscito, ma la sostanza non cambia: le ragazze dell’Olimpia hanno acquisito un carattere e una determinazione che fino a poco tempo fa non gli appartenevano e si avviano a piccoli passi verso un futuro ricco di soddisfazioni! E poi, particolare non trascurabile, hanno conquistato un punto che muove la classifica e consente loro di chiudere il girone di andata con un onorevole quarto posto, con 6 punti conquistati, frutto di una vittoria per 3-1, una vittoria per 3-2 e una sconfitta per 2-3. Non male davvero per un gruppo largamente rinnovato, numericamente esiguo, che si è trovato ad affrontare questa interminabile partita (2 ore e 5 minuti la durata…) in soli otto elementi, con tre ragazze sempre in campo (Cacciamani, Gianfaldoni e Vergelli) e tutte le altre impiegate a ripetizione. Un abbraccio grande a tutte, che hanno fatto in egual misura la loro parte: dalle tre instancabili sopracitate alla capitana Galletti, dalle “Caterine” (Caramitti e Bigi), alle “jolly” Benedetti e Lepore e uno ancor più grande a Lisa Lazzari, grande “motivatrice” che ora avrà due settimane di tempo per ritemprare le sue corde vocali, messe a dura prova da un inizio… sonnecchiante!

 

Sonia Nuzzi

 

Prossimo impegno: GS Olimpia Po.Li.Ri. – Punto Sport Volley, Sabato 19/11, 16.00.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.