U13F Uisp: Olimpia Po.Li.Ri. – UP Sestese 0/3

 

Parziali: 05/25, 06/25, 07/25.

 

GS Olimpia Po.Li.Ri.:Gutierrez (K), Bertoli, Carcassi, Rispolano, Giannelli, Bianchini, Galeota, Caldini, Tardino, Bonavita. N.e.: Niang, Bottai, Lazzeri, Ceccarelli.

1°All.: Verdi. 2°All.: Rafanelli.

 

Prima partita della vita per queste bambine, alcune delle quali hanno iniziato a solcare i campi di pallavolo solamente nel 2011 (e considerando che siamo al 20 marzo, è pochissimo tempo). Il Fato ha voluto che l’esordio avvenisse contro una squadra degna di nota del panorama pallavolistico fiorentino: l’Unione Pallavolo Sestese. Fin dal riscaldamento si possono notare le differenze tecniche, caratteriali e mentali tra le giocatrici delle rispettive squadre.
Il primo set comincia con Gutierrez in battuta, Carcassi e Giannelli le altre due palleggiatrici, Bertoli, Bianchini e Rispolano sono le tre che completano il sestetto. Le fiorentine giocano di rimessa senza essere mai troppo incisive, la quasi totalità dei palloni viene rispedita gratis al centro del campo avversario, zona affollatissima. Le avversarie si apprestano a ricostruire per poi schiacciare con cattiveria, aggressività e cinismo. Le padrone di casa raggiungono quota 5. Nel secondo set spazio a Galeota che sostituisce Bertoli, il resto della formazione rimane invariato. A metà set Bianchini viene sostituita da Tardino in battuta, ma la partita mantiene il proprio andamento: l’Olimpia che difende e rimanda la palla gratis e la Sestese che ricostruisce e schiaccia, a volte anche dal centro. Le fiorentine raggiungono quota 6. Nel terzo parziale Caldini prende il posto di Galeota, mentre torna Bertoli a sostituire Bianchini. Inizio stentato delle padrone di casa, al che Bonavita rileva Caldini sul 2 a 12 per le ospiti. Carcassi mette a segno due bagher, uno in fondo al campo e uno d’astuzia vicino a rete. L’Olimpia raggiunge quota 7.
Tutto sommato abbiamo visto una buona Olimpia, nonostante i punteggi potrebbero far sembrare il contrario. Il dislivello tecnico era nettissimo tra le due squadre, però le giocatrici di casa hanno dimostrato tenacia e voglia di provarci. Netto il distacco mentale e di esperienza, difatti le ospiti hanno giocato spesso pallettine furbe che hanno messo in netta difficoltà le padrone di casa.
La prossima settimana, comunque, si replica alla Rodari alle 11:00 della mattina di domenica 27 marzo: Olimpia PO.LI.RI. vs ASD Stella Rossa.
Piccolo appunto: la Stella Rossa ha già vinto le prime due partite in cui è stata impegnata, una 3 a 0 e l’altra 2 a 1.

 

Marco Rafanelli

 

Prossimo impegno: Olimpia Po.Li.Ri. – ASD Stella Rossa, Domenica 27 Marzo, 11.00, Rodari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.