U19M PLAYOFF: Volley Prato – Olimpia PoLiRi 3/0

U19MParziali: 25/19 25/21 25/15.

Arbitro: Romeo Giuseppe.

Olimpia PoLiRi: Lelli (K), Carnevali, Bussotti, Baldanzi Giovanni, Baldanzi Lapo, Onerati, Trisolini (L), Crema, Biancani, Pino. 1°All: Mitti. 2°All: Ponzalli.

Volley Prato: Anzillotti, Bandinelli, Catalano, Coda, Corti Gioele, Corti Giona (K), Di Cristo, Innocenti (L), Laliscia, Vannini. All: Barbieri.

Prato – Dopo la gara di andata, vinta agevolmente dal Volley Prato per 3/0, Lelli e compagni erano chiamati ad una vera e propria impresa sportiva. I padroni di casa sono stati gli indiscussi padroni del campionato U19M e arrivare a giocare la semifinale proprio contro di loro è il frutto di alcuni passi falsi e occasioni sprecate nell’arco della stagione regolare. Con i rimpianti però non si arriva a niente, è quindi necessario riversare in campo quella rabbia accumulata, naturalmente nel pieno rispetto di tutti i valori sportivi del nostro sport.

Tutti i set sono decisivi. Basta infatti un solo set al Volley Prato per aggiudicarsi l’accesso alla finale. Primo set con Lelli e Baldanzi Lapo in diagonale, Biancani e Crema al centro, Bussotti e Carnevali di Posto 4. Trisolini libero. I padroni di casa pratesi partono subito forte: l’Olimpia trova subito grosse difficoltà nell’uscire dal cambiopalla. Prato prende così un grosso margine portandosi sul 15/7. La rimonta ospite non si fa attendere. Lelli e compagni si portano sul 16/19 quando, il Volley Prato, decide di chiudere i conti e inesorabilmente chiude con il punteggio di 25/19.

La gara si trasforma così in un allenamento. Subentra Onerati a Baldanzi Lapo e nel terzo set entra anche Pino per Crema e Baldanzi Giovanni per Carnevali. I padroni di casa sperimentano nuove soluzioni e il secondo parziale rimane in bilico fino a metà parziale quando un lungo break in battuta di Catalano costruisce quel gap che l’Olimpia non riesce a ridurre.

Terzo set dominato in lungo e largo dal Volley Prato che con un 25/15 chiude la gara.

Da una parte della rete i pratesi che festeggiano il meritatissimo passaggio del turno, dall’altra l’Olimpia PoLiRi che ha fatto quel che ha potuto, con qualche rammarico per il passato, non tanto sulla doppia sfida in semifinale.

Ora i ragazzi di mister Mitti devono concentrarsi in primis nel campionato di serie D che potrebbe ancora riservare delle sorprese con un intero girone di ritorno da giocare. Senza tralasciare la Coppa U19M, banco di prova per conquistarsi il posto in campo il sabato in serie D.

I titoli di coda di questo campionato U19M recitano un bel “arrivederci al prossimo anno”, quando la stramaggioranza degli atleti dell’Olimpia PoLiRi saranno di nuovo impegnati (essendo ’98), provando ad ambire alle posizioni più alte della classifica finale, dovendo però sempre fare i conti con le solite note Prato, Firenze Ovest, Cascine e probabilmente Scarperia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.