U19M: Olimpia PoLiRi – Pallavolo Robur 1908 3/1

U19M

Parziali: 19-25; 25-17; 25-17; 30-28.

 

Olimpia PO.LI.RI.: Baldanzi Giovanni (L1), Baldanzi Lapo (4), Biancani Leonardo (2), Bussotti Michelangelo (24), Carnevali Matteo (21), Crema Niccolò (3), Lastrucci Giovanni (0), Lelli Emanuele (K) (3), Onerati Francesco (6), Pino Maurizio (2), Trisolini Samuele (L2). 1°All: Carlo Maria Mitti. 2°All: Rafanelli Marco.

 

Firenze – Partita assai sentita dagli atleti di casa quella contro Scandicci. Non solo perché oltre la rete si trovano alcuni ex compagni di squadra, ma anche per come era maturata la sconfitta dell’andata. Un 3 a 0 che bruciava, almeno fino a ieri sera.
Come è possibile vedere dai punti fatti sono due i nomi che prevalgono sugli altri, Bussotti e Carnevali, ma sicuramente è la prova corale a lasciare quel sapore dolce al team tecnico dopo una partita così.IMG_1560
Parte capitan Lelli in cabina di regia, opposto Onerati, Bussotti e Carnevali sono le bande, Biancani e Pino al centro con Baldanzi e Trisolini ad alternarsi come liberi. Partenza fiacca, come al solito. I padroni di casa dimostrano di reggere il passo dei secondi in classifica, ma quando è necessario dare il colpo del KO nessuno si prende la briga, l’onere, e successivo onore, di colpire.
Nel secondo parziale cominciano i soliti sei. Un’altra squadra quella che è scesa in campo. Un’altra grinta. Bussotti e Carnevali iniziano veramente a fare ciò che sanno fare, innestati molto bene da Lelli. Trisolini e Baldanzi lasciano cadere bene poco. Alcune disattenzioni degli ospiti fanno il resto.
Nel terzo set entra Crema per uno spento Biancani, ha avuto serate migliori. Parziale molto teso, combattuto inizialmente punto su punto. Due errori dal servizio di Crema e uno di Pino rischiano di minare la ritrovata fiducia dei padroni di casa. Ma Bussotti passa da dovunque, Carnevali fa punto in qualunque modo. Uno squadra che difende bene, arginando le temibili bocche di fuoco avversarie. Gli ospiti trovano qualche punto fortunoso, ma nulla di più. Si va al quarto con un bel 2 a 1 per i fiorentini.IMG_1566
Partono i soliti. Lelli e Onerati vengono quasi subito sostituiti da Baldanzi Lapo e Lastrucci. I padroni di casa continuano a martellare con il nuovo opposto che inanella una buona serie di attacchi da posto due. Mitti si studia bene il cambio conclusivo, fa rientrare Lelli e Onerati sul finale, per tornare con tre attaccanti in prima linea. Fasi concitatissime della partita, dal 24 a 22 in favore dell’Olimpia. Un errore in ricezione, forse l’unico del match, per Carnevali e un errore in attacco di Bussotti riportano Scandicci a galla. Parte la lotteria dei vantaggi. Alcuni errori da ambo le parti rendono il parziale interminabile, soprattutto per chi sta guardando da fuori. Ma alla fine ci pensa Scandicci con un errore in attacco da posto quattro a regalare la meritatissima vittoria ai padroni di casa.
Tra due settimane i ragazzi di Mitti, Rafanelli e Ponzalli andranno in trasferta dalla capolista Prato, dove li attende un’altra incredibile battaglia.

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.