U19M: AP Certaldo – Olimpia PoLiRi 1/3

U19M

Parziali: 25-23; 19-25; 14-25; 18-25

Olimpia PoLiRi: Lelli E. (K), Baldanzi G. (5), Baldanzi L. (5), Biancani L. (5), Bussotti M. (11), Carnevali M. (14), Lastrucci G. (1), Onerati F. (12), Trisolini S. (L).
I All.: Mitti C. M.
II All.: Rafanelli M.

Certaldo – Un vero peccato. Una partita da dominare e dominata solamente in alcuni frangenti, ma vinta. Un’altra partita a Empoli che doveva finire in un certo modo per sperare in migliori accoppiamenti nei play-off, ma finita nella maniera sbagliata.
Inizia Lelli in palleggio con opposto Onerati, Bussotti e Baldanzi Giovanni di banda, Biancani e Pino al centro con libero Trisolini. Gli azzurri non sono nemmeno entrati in campo. O almeno lo hanno fatto solo fisicamente. Lelli non preciso nelle alzate, Bussotti e Onerati non efficaci dalle rispettive postazioni di attacco, il muro dei centrali è spesso scomposto e anche la ricezione e la difesa di due liberi come Trisolini e Baldanzi lascia a desiderare. Entrano prima Carnevali per Bussotti poi Baldanzi Lapo per Onerati, ma non cambia niente. La squadra che giovedì e sabato ha annientato il Firenze Volley non sembra più la stessa. Vincono i padroni di casa con troppa facilità.
Nel secondo parziale parte Lastrucci in cabina di regia, opposto Baldanzi Lapo, Bussotti e Carnevali di banda, Biancani e Pino al centro con Trisolini libero. Gli ospiti iniziano a fare il compito, senza mai strafare, alternando costantemente belle azioni pallavolistiche ad errori grossolani ed estremamente evitabili. Baldanzi Lapo, colui che in una partita di Serie D fa più di 20 punti, non riesce ad essere così esplosivo contro un avversario nettamente inferiore e viene di nuovo sostituito da Onerati. Pratica non semplice, ma riportata in parità.
Nel terzo rimane in campo Onerati. L’Olimpia inizia a prendere fiducia nei propri mezzi e surclassa gli avversari in ogni fondamentale. Carnevali, non così perfetto in ricezione come al solito, viene sostituito da Baldanzi Giovanni. Oramai i padroni di casa si sono demotivati, gli ospiti sbagliano meno e, in partite come questa, basta per portare a casa un punto meritatissimo che dà morale e fa sperare nell’impresa di Firenze Ovest a Empoli.
Nel quarto rimane in campo Baldanzi Giovanni per Carnevali, con Lelli che preleva Lastrucci. Solita sofferenza imprevista e non sopportabile contro una compagine nettamente inferiore. Torna in campo Carnevali per dare più incisività all’attacco. Nel frattempo giunge il risultato di Empoli: Cascine Volley batte Firenze Ovest 3 a 0. Gli allenatori sanno che non c’è più niente da fare, ma non dicono niente agli atleti, che concludono la pratica con maggiore tranquillità.
Purtroppo i risultati di questa ultima giornata non permettono agli azzurri accoppiamenti migliori. Al rientro dalle vacanze natalizie altri due derby da sostenere contro il Firenze Volley per arrivare alla semifinale. Laddove la vincente del derby troverà la capolista Prato Volley. Sfortunatamente al campionato Regionale arriveranno solamente le due squadre finaliste. Quindi per arrivarci, gli azzurri, dovranno prima battere i cugini del Firenze Volley e poi fare un’impresa sportiva contro il temibile Prato, autore di un campionato impeccabile e di indubbie qualità fisiche e tecniche.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.