U18M: Olimpia Po.Li.Ri. – Volley Prato 3/1

 

Olimpia Po.Li.Ri.: Cenni, Fibbi 5, Losso 1, Allighieri 3, Intravaia 24, Madiai 7, Bernotti 10, Geppi 2, Caputo 8, Benci, Mancari (L) 1.

 

Parziali: 25/23, 15/25, 26/24, 25/19

 

Bella vittoria casalinga dei ragazzi dell’Olimpia, che hanno battuto il Volley Prato in una partita valevole per l’ultima giornata del girone di andata del campionato di categoria. Nel primo set Zisa schiera Allighieri in palleggio con Fibbi opposto, Madiai e Caputo centrali, Bernotti e Intravaia schiacciatori, Mancari libero; dopo un avvio equilibrato, l’Olimpia mette a segno un parziale di 7 a 0, che poi viene ulteriormente incrementato fino al 13 a 7; gli ospiti, a questo punto, hanno una reazione che li riporta sotto fino a -1 dagli avversari. L’Olimpia, però, allunga nuovamente e sembra ad un passo dalla chiusura del set (23 a18), ma il Prato ancora non si arrende e con un minibreak di 3 a 0 si rifà sotto e mette qualche brivido ai nostri ragazzi, che riescono comunque a mantenere la necessaria concentrazione e ad aggiudicarsi la frazione per 25 a 23. Nel secondo set Zisa inserisce Losso nel ruolo di opposto e Geppi al posto di Bernotti; i nostri partono un po’ deconcentrati e vanno subito sotto 6-11 e ancora 8-18; Zisa prova a cambiare qualcosa, mandando in campo prima Benci per Losso, poi Bernotti per Geppi, ma l’andamento del set non muta e gli ospiti prendono il largo senza che i nostri riescano ad abbozzare una qualche reazione: dopo che nel finale Cenni ha rilevato Caputo, il Prato chiude il parziale 25 a 15. Terzo set che vede di nuovo in campo il sestetto dell’avvio: è la frazione più bella ed incerta del match, con un equilibrio che sembra spezzarsi solo nel finale, quando gli ospiti si portano avanti 20 a 17: i nostri ragazzi però reagiscono bene, agguantano gli avversari sul 22 pari, e dopo un appassionante punto a punto riescono a spuntarla 26 a 24. Zisa mantiene in campo gli stessi giocatori anche in avvio di quarto set; dopo un inizio che sembra favorevole agli ospiti, i nostri ragazzi segnano un parziale a loro favore di 8 a 0 e vanno a condurre prima 11 a 6, poi ancora 16 a 8: la partita sembra ormai chiusa a favore dei padroni di casa (Zisa nel frattempo ha fatto entrare Cenni per Caputo), ma gli ospiti cercano ancora una rimonta, che ha solo l’effetto di farli riavvicinare fino a -4; sul 17 a 13 Zisa fa ancora un cambio, immettendo Geppi per Bernotti, poi la squadra allunga di nuovo e va a concludere in tranquillità 25 a 19, aggiudicandosi l’incontro per 3 a 1.
Bella vittoria, abbiamo detto, con una squadra chiaramente in crescita, che migliora di partita in partita sia sotto l’aspetto mentale, con un atteggiamento che, pur con qualche pausa (come nel secondo set) è senz’altro nettamente più positivo rispetto al passato, sia sotto l’aspetto del gioco, che è una naturale conseguenza del precedente; si comincia insomma a vedere quello spirito di squadra la cui mancanza era sempre stato uno dei punti deboli dell’Olimpia, e che adesso potrebbe diventare uno dei suoi punti di forza. Il lavoro del tecnico si vede, i ragazzi cercano di seguirlo nel miglior modo possibile e i risultati, com’è logico, arrivano: il terzo posto in classifica, in coabitazione con lo Scandicci A e lo stesso Prato, è il giusto premio per il buon periodo della squadra e deve costituire il punto di partenza per un girone di ritorno che può regalare ancora tante soddisfazioni. Complimenti a tutti e in bocca al lupo per il prossimo impegno casalingo con la capolista Ruini, l’unica squadra di rango nettamente superiore a tutte le altre, ma che ci potrà far capire quanto la squadra è cresciuta rispetto all’inizio del torneo.