U18F Uisp: VB Greve – Olimpia PoLiRi 3/1

U18FUParziali: 25/21; 19/25; 23/25; 22/25.

Olimpia Poliri: Baldini A., Bianchini S. (K), Caramitti C., Ciuffi D. (L), Linari A., Magini S., Pietrella S. (L), Puglisi R., Ragucci C., Zayas O.. 1ºAll: Enrico Antinori. 2ºAll: Martina Bassano.

aDSC01208GREVE IN CHIANTI – L’Olimpia Po.Li.Ri. non riesce a sbloccarsi e anche a Greve rimedia l’ennesima sconfitta, al termine di una partita assolutamente alla sua portata e oltretutto iniziata bene, con la vittoria del primo set.

aDSC01174Ma le ragazze di coach Antinori, anche se in crescita rispetto all’inizio della stagione, hanno ancora difficoltà nel mantenere la concentrazione a lungo termine e non riescono quasi mai a concludere positivamente quanto di buono hanno iniziato… Anche sabato scorso è andata così.

Il primo set si è aperto con un primo strappo in avanti dell’Olimpia (10-5) e con una situazione di vantaggio pressoché costante (fino al 17 pari) poi un nuovo allungo delle azzurre, questa volta decisivo, che le portava a chiudere la frazione sul 25-21! Da sottolineare che numerosi punti sono arrivati grazie a battute molto efficaci delle nostre ragazze (in particolare di Olga Zayas), compresa l’ultima, questa volta di Sofia Bianchini, che ha portato il 25º punto!

aDSC01165Di tutt’altro tenore il secondo set, forse il più…scialbo di tutti, contrassegnato, a differenza del primo, da un numero impressionante di battute sbagliate dall’una e dall’altra parte (ne abbiamo contate fino a 6 consecutive e molte altre sparse qua e là) Pochissimi i punti combattuti, di scambi lunghi neanche l’ombra… Punteggio in parità fino a metà poi le padrone di casa prendevano pian piano il sopravvento, andando a chiudere sul 25-19.

aDSC01135Si va al terzo e finalmente si vede un po’ di gioco. Il punteggio è sempre in bilico, segno che le due squadre si equivalgono, poi, sul 23 pari, le padrone di casa mettono in fila due punti e chiudono sul 25-23, portandosi sul 2-1 nel computo generale dei set.

Niente è perduto, visto l’equilibrio, e le nostre ragazze sembrano crederci, perché anche nel quarto set giocano abbastanza bene e si mantengono a stretto contatto col Greve. Fino a quando… fino a quando l’arbitro (fino a quel momento poco incisivo nelle sue decisioni), infila tre “perle” in rapida successione (tutte a favore delle locali…), che aDSC01095spostano l’equilibrio del punteggio decisamente verso il VB Greve! Decisioni decisamente non aderenti alla realtà che fanno infuriare il pubblico di parte azzurra (niente a che vedere col calcio in costume…) e, di conseguenza, le ragazze in campo, che provano a recuperare fino alla fine con grinta e orgoglio, ma non vanno oltre i 22 punti, così anche questa frazione se la aggiudicano le ragazze di Greve che vincono per 3-1, sinceramente oltre i loro meriti.
aDSC01012Peccato, perché senza quelle “cervellotiche” decisioni dell’uomo sulla torretta (che evidentemente aveva fretta, visto che aveva fischiato l’inizio con dieci minuti di anticipo…), il set avrebbe potuto prendere una piega diversa. Sarebbe cambiato poco, per carità, ma anche un solo punticino avrebbe fatto bene al morale delle ragazze di coach Antinori, da troppo tempo all’asciutto di soddisfazioni.

aDSC00993Restano ancora quattro partite per tornare ad assaporare il gusto della vittoria: la prima sabato prossimo, contro il Vintage Volley People di Prato, con cui all’andata è stata conquistata la prima (e fin qui unica) vittoria piena (3-1 il risultato). Forza ragazze, non demordete, siamo tutti con voi!

Forza Olimpia!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.