U18F Uisp: Olimpia PoLiRi – Volley Club Sestese 0/3

U18FU

Parziali: 15/25; 13/25; 13/25.

Olimpia Poliri: Baldini A., Bianchini S., Bonciani M., Bruni L., Carcassi E. (K), Della Luna E., Lazzeri S. (L), Linari A., Magini S., Mecatti M., Pietrella S. (L), Puglisi R., Ragucci C., Zayas O.
1º All.: Enrico Antinori. 2º All.: Martina Bassano.

FIRENZE – Passo indietro dell’Olimpia PoLiRi che, dopo due partite incoraggianti che avevano portato complessivamente 4 punti alla classifica delle azzurre, si arrendono quasi senza lottare contro una Sestese più avanti in classifica e sicuramente più forte, ma apparsa non trascendentale sabato alla “Verdi”.
Una serata storta collettiva, per le ragazze di coach Antinori, che non sono riuscite a trovare la giusta concentrazione per evitare errori (a volte anche banali) ed essere più incisive negli attacchi, come avevano saputo dimostrare in altre occasioni.
Il primo sestetto a scendere in campo era composto da: Della Luna, Carcassi, Bruni, Bonciani, Ragucci, Mecatti, libero Lazzeri. L’inizio è disarmante: in breve la Sestese si porta sull’8-0, poi l’Olimpia, grazie anche a diversi errori delle avversarie, recupera un po’ e si avvicina nel punteggio (10-14), poi molla di nuovo per chiudere sul 15-25. A niente sono valsi i cambi effettuati dalla panchina, con gli ingressi di Zayas e Baldini.
Nel secondo set l’Olimpia sembra più determinata e parte col piede giusto (4-2), ma si ferma presto e lascia campo libero alla Sestese che si porta rapidamente fino al 12-5; Antinori chiama un primo time-out cercando di stoppare la serie negativa, ma alla ripresa il trend non cambia, tanto che poco dopo (sul 7-15) chiama anche il secondo time-out, ma non serve a niente e la frazione si chiude sul 13-25…
Discreta anche la partenza del terzo set ma, così come nel precedente, non dura a lungo. La Sestese, nonostante i tanti errori in battuta (alla fine se ne conteranno una quindicina!) e un gioco non trascendentale, pur senza strafare va a vincere 25-13 e chiude la partita. Con merito, senza dubbio, ma con poco stile, visto l’atteggiamento un po’ irrispettoso (tutte quelle risate potevano essere conservate per lo spogliatoio) tenuto sia dalle ragazze in campo che dall’intera panchina durante tutto il match. Ma tant’è!
Appuntamento alla prossima settimana, quando l’Olimpia andrà a far visita al PGS Florentia nella sua palestra di viale Calatafimi, presso la scuola media Carducci, con inizio alle ore 16.00. Forza Olimpia e Forza Ragazze, una giornata storta capita a tutti, vi vogliamo di nuovo agguerrite e convinte come due settimane fa a Prato!

Sonia Nuzzi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.