U16F Uisp: SORMS San Mauro – GS.Olimpia Po.Li.Ri. 3/0

 

Parziali: 25-22, 25-20, 25-17.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Di Cencio C. (K), Bertelli A., Sacco F., Filippini E., Paoletti E., Losso A., Costa E., Taccetti S. (L), Forte M. (L).

1°All.: Rafanelli.

2°All.: Mitti.

S.O.R.M.S. San Mauro: Scaffai C. (K), Pappellini S., Bertelli L., Squillace S., Mugnaioni V., Giacomelli G., Badiani L., Rugi C., Barresi G., Motroni M. (L).

1° All.: Bolognesi.

Arb.: Bruscoli.

 

Brutta prestazione delle giovani atlete dell’under 16 femminile Olimpia. Prive di Modica e Giusti per motivi personali e Calbi per impegni di playoff con la prima squadra, si sono presentate a San Mauro a Signa contro una squadra nettamente alla propria portata, ma contro la quale non hanno mai vinto.
Formazione quasi obbligata per le azzurre fiorentine: Losso gioca opposta, Filippini e Paoletti sono le bande, Di Cencio e Bertelli i centrali. Nel primo set comincia Sacco in palleggio e Taccetti come libero. Buona la partenza, almeno fino al 16 a 12 in proprio favore. Le padrone di casa riescono a portare a termine un buon break di 7 punti, da lì in avanti è un monologo rosa-nero.
Nel secondo subentra Costa per Sacco, come libero inizia Forte. Partenza tremenda per le ospiti: subiscono immediatamente un parziale di 7 a 0. Con calma, e anche grazie alle battute di Bertelli e Losso, riescono a rimontare, ma ormai è troppo tardi, il vantaggio acquisito dalle padrone di casa è insormontabile. Nel terzo cominciano le medesime sette che hanno cominciato nel secondo. Partenza ottima, la migliore dei tre set, per la squadra ospite, soprattutto durante il turno di battuta di Paoletti. Però poi c’è il calo, inspiegabile. Di Cencio prova a fare tutto da sola, ricevendosi una battuta corta avversaria e partendo per un primo tempo che risulta poi vincente. A metà entrano nuovamente Taccetti per Forte e Sacco per Costa. Però la squadra non gira, un brutto break di 8 punti sulla battuta della numero 6, Badiani, porta la squadra nell’abisso.
Buona la prestazione della capitana Chiara Di Cencio, costante nel rendimento ed efficace in fase di attacco. Sopra la media stagionale anche il rendimento di Anja Losso, non tanto in ricezione, ma sicuramente a livello mentale ha mostrato notevoli passi in avanti. Quando decideva di tirare forte anche Elisa Filippini ha messo in seria difficoltà la difesa avversaria.
Queste due settimane vedranno un tour de force della squadra allenata dalla coppia Mitti – Rafanelli. Venerdì ospiteranno Montelupo alla Verdi, mentre domenica andranno a far visita al Santa Maria al Pignone. La settimana successiva avranno l’esordio al PalaMattioli, mercoledì nell’atteso ritorno contro il S.O.R.M.S., mentre venerdì successivo ospiteranno alla Verdi la capolista, la Polisportiva Associazionismo Sestese. Due settimane intense che segneranno la fine della Coppa UISP.
Ne approfitto per fare i complimenti alla Prima Divisione guidata da Becucci e Librio, squadra impegnata nei playoff che è riuscita a superare il primo scoglio chiamato GS Borgo con un netto 2 a 0: 3 a 2 al PalaRosai martedì scorso, per poi andare a vincere 3 a 1 nella tana del nemico. Nell’altra sfida, invece, Le Sieci ha battuto la Robur di Scandicci, portando la sfida alla terza inesorabile partita da dentro o fuori, che verrà disputata sabato prossimo a Scandicci.
Da ricordare, inoltre, che stasera la nostra Serie D maschile, guidata da Becucci e Frilli, sarà impegnata a Cascina (PI) per la Gara 1 della semifinale dei propri playoff. La seconda partita, quella decisiva, sarà disputata al PalaVerdi sabato prossimo, alle ore 21:00. Ci aspettiamo un pubblico caloroso come mercoledì scorso, in una palestra stracolma di persone, per sostenere i nostri beniamini.
Come sempre FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Prossimo impegno: G.S. Olimpia PO.LI.RI. – ASDP Montelupo, venerdì 25 maggio, ore 19:00, palestra Verdi.

simone bolognesi

complimenti all’Anja ! mi ha colpito molto…credo sia anche abbastanza giovane ! complimenti davvero ! a mercoledì 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.