U16F Uisp: Pol.Ass.Sestese – GS Olimpia Po.Li.Ri. 3/1

 

Olimpia Po.Li.Ri: Calbi S.(K), Tonno G., Bertelli A., Paoletti E., Giusti B., Costa E., Filippini E., Di Cencio C., Modica V., Forte M. (L), Taccetti S. (L).

1°All.: Rafanelli.

 

Innanzitutto mi scuso per l’incompletezza dei dati che vi riporto in questo articolo, ma non ho avuto modo di prendere appunti durante la partita, i motivi saranno presto spiegati.
Inizio con Costa opposta a Giusti, unica opposta di ruolo presente, le bande sono Filippini e Calbi, al centro si posizionano Di Cencio e Bertelli. Il libero titolare è Taccetti. Inizio sotto tono, troppi errori in battuta. Calbi è sofferente per alcuni malanni di stagione, viene presto sostituita da Modica. Anche Taccetti ha un ginocchio dolorante, entra Forte al suo posto. La partita sembra risollevarsi, in estremis un recupero che sembrava impossibile fino al 22 pari. La squadra compie l’errore di accontentarsi. Finisce 25 a 22.
Nel secondo set comincia la squadra che ha finito il primo set. A metà entra Paoletti per Giusti in fase difensiva, sembra girare tutto. Finalmente la squadra sembra aver trovato la propria quadratura. Vinciamo abbastanza agilmente il secondo parziale.
Nel terzo ricomincia Taccetti come libero, vuole provare, ma il ginocchio non risponde a dovere e ben presto torna in campo Forte. Le padrone di casa non sembrano in grado di rispondere a tono alla prepotenza delle atlete in maglia azzurra. Sul punteggio di 13 a 6 per le ospiti succede l’incredibile: la migliore banda delle padrone di casa si infortuna ed è costretta ad uscire, dopo una pausa di circa 15 minuti si può ricominciare a giocare. Tale pausa sembra aver destabilizzato le nostre giocatrici che non riescono più a mettere palla a terra. Entra Tonno al posto di Costa, ma la numero 3 non è in forma. Rientra Costa. Fa il suo ingresso anche Paoletti al posto di Giusti, ma non cambia alcunché. Anche le ragazze che sedevano in panchina sembrano aver risentito della pausa. Perdiamo amaramente il terzo set.
Il quarto parziale è un monologo delle padrone di casa. Modica viene prelevata da Calbi e Giusti da Paoletti, ma niente da fare. Le nostre ragazze non sembrano tornate in campo. Peccato perdere a questa maniera. Forse la stanchezza ha giocato un brutto scherzo, soprattutto visto che venerdì sera hanno giocato cinque set ad alta intensità.
Comunque buoni i segnali mostrati da Melissa Forte, soprattutto in fase difensiva, e da Bianca Giusti, che inizia ad essere più incisiva in fase d’attacco.
La prossima partita ci vedrà contrapposti al 29 Martiri in casa, sabato prossimo. 29 Martiri che è una squadra piuttosto dotata, seconda in classifica, senza aver mai perso una partita. Sarà una dura battaglia a cui siete tutti invitati a partecipare, sostenendo, ovviamente, i nostri (e vostri) colori … FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Prossimo impegno: G.S. Olimpia PO.LI.RI. – 29 Martiri, sabato 21/01, 18:00, Verdi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.