U16F Fipav: Olimpia PoLiRi – Viva Volley 1/3

Parziali: 17-25, 25-17, 20-25, 17-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Baldini, Bertoli, Bigi, Bonavita (L), Cacciamani, Caramitti, Fiore, Galletti, Gianfaldoni, Giannelli (L), Martinuzzi (K), Pagliantini, Vergelli.

1°All.: Cosimo Becucci

2°All.: Giacomo Raffa e Lisa Lazzari

 

Si interrompe contro le pratesi del Viva Volley la striscia vincente dell’Olimpia, al termine di una partita tirata e combattuta, in cui le nostre ragazze non hanno demeritato, ma si sono trovate di fronte a una squadra molto solida, eccellente in qualche elemento ed estremamente concentrata dall’inizio alla fine.
Era lo scontro al vertice del girone: le sue squadre, protagoniste di un ottimo avvio di campionato, erano separate da un solo punto per aver vinto entrambe le prime cinque partite, con l’Olimpia appena dietro per aver lasciato un punto alla Sestese la settimana precedente. L’esito di questo scontro diretto non avrebbe perciò ridimensionato nessuna delle due squadre.
L’approccio al match non è dei più felici (né facili…) per l’Olimpia, che lascia qualche punto di troppo alle pratesi, pronte ad approfittarne e a prendere velocemente il largo. Sul 2-8 coach Becucci chiama il primo time-out per cercare di scrollare le sue ragazze ma neanche questa mossa ottiene l’effetto desiderato. Il Viva Volley allunga ancora, fino ad accumulare un rassicurante +9 (12-3) che diventa poi addirittura +12 (17-5!); l’Olimpia cerca di scuotersi un po’, raggranella qualche punto, ma il set è andato e si chiude 17-25.
La seconda frazione ci mostra fin dai primi scambi un’Olimpia più convinta e determinata e il risultato rimane in equilibrio; poi, verso la metà del set, le azzurre sferrano un allungo che le porta a sopravanzare le pratesi con un +6 (14-8); si procede a fasi alterne ma le ospiti, calate un po’ di precisione e anche di convinzione, non riescono a rientrare in partita e la frazione si chiude sul 25-17! Parità assoluta.
Si riparte per il terzo set ma l’effetto positivo sembra già svanito… Il Viva Volley si aggiudica i primi punti, rendendo subito in salita la strada delle azzurre che, lentamente ma inesorabilmente, si vedono sfuggire di mano questa frazione, senza riuscire a rientrare decisamente in partita, anche per la complicità di qualche episodio avverso…
La quarta frazione prende avvio col solito allungo delle ospiti ma l’Olimpia, con convinzione e applicazione, si riporta in parità (8-8) e si tiene a ridosso delle avversarie fino al 13-14, poi le ragazze mollano un po’ e il set scivola via, consegnando alle ospiti una vittoria più difficile di quanto dica il punteggio, ma tutto sommato meritata.
Nessun dramma quindi in casa Olimpia, seguita nell’occasione da un pubblico numeroso e caloroso, pronto ad entusiasmarsi ad ogni bella giocata (e ce ne sono state tante…) delle proprie beniamine, che anche in questa occasione hanno dimostrato una crescita nel gioco e nella tenuta psico-fisica davvero notevoli!
Accantonata questa battuta d’arresto, ora il pensiero va al prossimo impegno, mercoledì prossimo alle ore 21.15, al palazzetto comunale di via Mazzini a Vaiano.
E naturalmente, concludiamo sempre con un grande: FORZA OLIMPIA!!!

 

Sonia Nuzzi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.