U16F Fipav: Fasi finali – Concentramento a 3

 

Olimpia Po.Li.Ri: Di Cencio C. (K), Costa E., Sacco F., Filippini E., Modica V., Calbi S., Paoletti E., Bertelli A., Giusti B., Losso A., Taccetti S. (L), Forte M. (L).

1°All.: Mitti.

2°All.: Rafanelli.

 

Per l’ennesima volta mi rimbomba sempre quella parola nel cervello: peccato. Peccato perché perché potevamo giocarcela contro il Prato Volley Project, peccato perché l’Etruria non era la schiacciasassi che molti temevano, anzi la squadra under 14, seppur dotata, ma non confrontabili con le altre due under 16. Peccato perché potevamo giocare a pallavolo, invece di giocare a fasi alterne.
La prima partita ci vede affrontare il Prato Volley Project, compagine già affrontata altre quattro volte: 12 set vinti dalla squadra pratese e solo 1 fatto proprio dalle azzurre di Firenze. Tutti i set iniziano bene per le ospiti, ma ben presto c’è il calo, inspiegabile, a livello mentale. In tutti i set sempre la medesima storia: partita combattuta fino al 15 pari, poi il tutto si trasforma in un monologo pratese che porta inequivocabilmente al 3 a 0 finale. L’ennesimo 3 a 0 in favore delle bianco blu di Prato.
La seconda partita, giocata dopo pranzo, vede di fronte l’AS Etruria e l’Olimpia. La squadra di Sesto Fiorentino, però, non è l’under 16 che ha fatto molto bene durante la prima fase, ma, bensì, l’under 14 composta da buoni elementi e guidata dalla panchina dall’allenatrice Guidotti. Squadra nettamente inferiore, contro la quale la nostra compagine non ha avuto quasi mai niente da temere. Un 3 a 0 che fa bene per il morale, anche se per la classifica finale cambia ben poco, visto e considerato che nella terza partita il Prato Volley Project sconfigge l’Etruria, conquistando così di diritto il passaggio del turno.
Detto questo la Coppa Firenze Prato, per l’Olimpia PO.LI.RI. under 16, è definitivamente conclusa, ma la squadra guidata dalla coppia Mitti-Rafanelli continuerà lo stesso ad entusiasmarvi (o almeno così speriamo) nella coppa UISP. Ancora la stagione è lunga.
SEMPRE E COMUNQUE FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.