U15F Uisp: Olimpia PoLiRi – Pol.Dicomano 3/1

U15FU

Parziali: 25/21; 18/25; 25/22, 25/23.

 

Olimpia PoLiRi: Clemente Ilaria 15, Loppi Chiara 23 (L), Marchetti Asia 6 (L), Marini Chiara 12, Norcini Camilla 14, Pietroluongo Maria 5, Pinzi Olivia 10 (K), Puggelli Giada 11, Renucci Annachiara 9, Rossi Lucrezia 2, Salamone Marta 16, Sassi Carolina 13, Serrini Clara 17, Sirigatti Irene 8, Stanganini Eva 7, Votta Liliana 3.

 

Firenze – Continua la striscia positiva delle ragazze guidate da Filippini e Caini. Con questa sono 3 le vittorie di fila conquistate dall’Olimpia. Con il Dicomano la gara parte con il punteggio sempre in bilico tra le due squadre. Non ci sono grandi allunghi fino a quando le blu riescono a metà set a conquistare 4 punti di vantaggio che poi si portano fino alla fine del set vinto 25-21. Nel secondo set la musica cambia e il Dicomano riesce a fare un break portandosi in vantaggio di 8 punti (14-6). L’Olimpia tenta di rientrare in partita arrivando a 3 punti di distanza dalle avversarie che però sul 21-18 inanellano 4 punti consecutivi chiudendo il set sul 25-18. Il terzo set sembra segnato, con il Dicomano che arriva ad avere a metà set 7 punti di vantaggio (14-7) che piano piano si assottigliano fino a un solo punto (19-18). Di nuovo il Dicomano ingrana la marcia e con un mini-break si porta sul 22-18, assaporando la vittoria di tappa. Da quel momento, però, le nostre ragazze prima conquistano il 19esimo punto e poi con una lunga serie positiva alla battuta, raggiungono e superano di slancio le avversarie conquistando il terzo parziale con il punteggio di 25-22. La storia si ripete anche nel quarto set, dove le ragazze del Dicomano dopo una serie di batti e ribatti punto a punto, riescono a prendere il largo fino al 21-15. Tutto sembra perduto ma arriva il turno alla battuta della specialista Clemente che, con un lunga serie di battute flottanti, riesce a portare in vantaggio l’Olimpia sul 22-21 ! A questo punto il Dicomano tenta un ultimo disperato tentativo di rimonta ma ormai il sapore della vittoria é troppo vicino per le ragazze dell’Olimpia che chiudono set (25-23) e partita con autorità. Che dire: due squadre piuttosto simili tra di loro con le ragazze dell’Olimpia che nei momenti decisivi, però, aggrappandosi a una serie di giocate dei singoli più in forma e al carattere del gruppo sono riuscite a recuperare delle situazioni decisamente negative. Brave, le nostre, a non perdersi mai d’animo e a reagire nei momenti giusti. E ora all’attacco della Rinascita (domenica prossima) che però é formazione storicamente ostica per chiunque.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.