U15F Uisp: Olimpia PoLiRi Blu – Volley Viaccia Asd 1/3

Parziali: 18-25; 26-24; 14-25; 09-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Benvenuti L., Bonciani M., Leoni E. (K), Masini M., Masserini G., Moricca F., Pacini R., Pali C., Ragucci C., Ranieri C., Sperduto S. (L).

1°All.: Giacomo Raffa.

2°All.: Lorenzo Librio.

 

Dal libro di Mike Dooley – L’arte di far accadere le cose: “… nulla gioca un ruolo maggiore nel costruire la nostra fortuna e la nostra sfortuna dei pensieri che scegliamo di pensare …”
Questa frase è la sintesi della partita che ha visto prevalere, meritatamente, la squadra del Volley Viaccia che ha saputo giocare con tranquillità e sicurezza, sfruttando pienamente gli errori delle atlete dell’Olimpia e mettendo in evidenza quanto sia ancora lungo il percorso da compiere dalle ragazze di Giacomo Raffa sul piano della personalità, della concentrazione durante la partita e della voglia di vincere.
Il primo set è stato affrontato dalle atlete in maglia bianco azzurra con concentrazione e grinta, con il capitano a dare l’esempio e a trascinare le compagne nel piano di un sano agonismo. Il Viaccia è riuscito a prendere il vantaggio a metà set, sfruttando una serie di errori della squadra dell’Olimpia che non è riuscita a recuperare la tranquillità ed il proprio gioco, espresso solo a tratti con azioni anche di pregevole fattura. Il set si è chiuso con il punteggio di 18 a 25.
Il secondo set, vinto dalle atlete di casa per 26 a 24, ha visto il Viaccia prendere subito il vantaggio fino ad un massimo di 10 punti a metà partita. Ma quando meno ci si aspetta la reazione, l’Olimpia inizia a trovare la continuità di gioco, la voglia di arrivare su ogni pallone e a recuperare punto su punto arrivando alla parità sui venti punti e lottando su ogni palla fino al risultato finale.
Ma evidentemente lo sforzo richiesto nella rimonta del secondo set ha svuotato delle energie nervose la compagine di Giacomo Raffa che si è progressivamente spenta. Quasi svogliata ha giocato il terzo e quarto set, persi rispettivamente per 14 a 25 e per 9 a 25. Errori in battuta, disordine in campo, scarsa reattività sulle palle hanno reso facile il gioco del Viaccia, mai messo in difficoltà e pronto a fruttate ogni minimo errore. Evidentemente le atlete in maglia bianco azzurra non sono state capaci di scegliere quei pensieri che nel secondo set hanno permesso di ottenere una bella, insperata rimonta contro un gruppo sicuramente più avanti nell’interpretazione del gioco.
Per chiudere un’altra riflessione, tratta sempre dal libro di Dooley: “I nostri peccati dovrebbero servire come insegnamenti, non come tormento”. E questo è l’auspicio che facciamo alle nostre ragazze, che durante gli allenamenti della settimana gioiscano per quanto di buono hanno fatto vedere nei primi due set e si convincano che è da questo che devono iniziare a “scegliere i pensieri che portino alla loro fortuna” !

Prossimo incontro sabato 18 Gennaio alle ore 16 contro le atlete dell’ ASD Pallavolo Galluzzo presso la palestra della scuola media Papini a Galluzzo.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Patrizia Brocchi

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.