U14FA UISP: PGS Florentia vs GS Olimpia PO.LI.RI. 3/1

Parziali: 25-15; 25-23; 24-26; 25-20.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Magni V. (K), Bacci A., Benvenuti S., Cipriani A., Loppi C., Perri L., Pietroluongo M., Selvi B., Stanganini E., Wachter F.. N.e.: Anichini B., Serrini C..

1°All.: Rafanelli M.

2°All.: Lotti S.

 

Esordio in campionato per le atlete allenate dalla nuova coppia Rafanelli – Lotti. Anichini e Serrini presenti solamente come spettatrici, con ragioni precauzionali per dolori alle ginocchia.
Nel primo set partono Perri e Wachter, le altre quattro sono Magni, Benvenuti, Stanganini e Cipriani. Inizio buono, almeno fino all’8 pari. Le ospiti si inabissano e smettono di giocare, permettendo alle bianco-rosse di prendere fiducia nei propri mezzi e arrivare agilmente alla vittoria.
Per il secondo parziale si cambia formazione. Cipriani si sposta a palleggiare insieme a Perri, mentre Pietroluongo entra fra le quattro attaccanti. Buon set, con Magni e Stanganini che battono costantemente dall’alto (fondamentale completamente nuovo per loro, abituate, tutte quante, a battere dal basso). Qualche errore sul finale che ha compromesso il parziale.
Nel terzo entra Bacci al posto di Benvenuti. La giovane appena entrata, circa a metà set, si fa male a un dito, viene sostituita da Selvi. Entra anche Loppi, sul finire del parziale, per Stanganini. Il punteggio è 22-18 per le padrone di casa quando Pietroluongo si reca in battuta. Stanno già iniziando a scorrere i titoli di coda. Ma Pietroluongo riesce ad inanellare ben cinque punti diretti in battuta (aces) che permettono alle azzurre di passare nuovamente davanti. È una battaglia punto su punto che le giovani atlete azzurre riescono a fare propria con tenacia.
Nel quarto set Rafanelli e Lotti decidono di girare la formazione. Sempre Cipriani e Perri in cabina di regia, Magni, Stanganini, Pietroluongo e Banvenuti sono le quattro attaccanti. Un senso di parziale appagamento sembra colpire, inizialmente, le atlete ospiti. Il Florentia sembra aver ritrovato lo smalto dei primi due parziali, mentre le azzurre si smarriscono spesso. Finisce 25 a 20 la prima buona partita dell’under 14 femminile di Rafanelli e Lotti.
In quanto chi sta scrivendo è anche l’allenatore della squadra, non nominerò nessuna delle atlete, lasciando i commenti al prossimo allenamento. Vi posso però dire che non poteva esserci inizio migliore. I margini di miglioramento sono tanti, ma il tempo gioca a favore di queste giovani atlete.
Per i risultati sulle altre partite della Società vi rimando al consueto Punto della Settimana.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.