U14F Fipav: Volley Prato 2000 – GS.Olimpia Po.Li.Ri. 3/0

 

Parziali: 26-24; 25-23; 25–21.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Baldini, Benedetti, Bigi, Cacciamani, Caramitti, Galletti (K), Gianfaldoni, Lepore, Vergelli.

1°All.: Lazzari.

 

Ancora una bella partita per le ragazze dell’Olimpia, che escono dalla palestra di via Galcianese a Prato fra gli applausi dello sportivo pubblico locale, ma con una sonora sconfitta per 3-0 sulle spalle! A leggere il risultato, sembra essersi trattato di una partita a senso unico, invece tutti e tre i set sono stati molto equilibrati e il risultato sempre in bilico. Con un po’ più di fortuna, le ragazze di Lisa Lazzari sarebbero potute tornare dalla trasferta di Prato (l’ultima del campionato) con almeno un punto, invece la buona sorte si è rivelata, in questa occasione, amica delle padrone di casa, che hanno raccolto il massimo senza meritarlo pienamente. Si comincia con un 3-1 in favore del Prato Volley, ma l’Olimpia ribalta il risultato e si porta sul 5-3, grazie a cinque bei punti, tutti conquistati in proprio, senza errori delle avversarie. L’Olimpia rimane in vantaggio nel turno di battuta di Bigi (10-7), poi si fa rimontare (11 pari). Un bel punto in palleggio della Gianfaldoni riporta sopra le fiorentine e da questo punto in poi si assiste ad una fase di partita intensa, con entrambe le difese molto attente e scambi molto lunghi ed elaborati. Si arriva al 19-16 e da questo punto in poi le squadre cominciano a sbagliare una miriade di battute e proseguono di pari passo: 20-20, 21-21, 23-23. Il 24° punto per l’Olimpia arriva grazie ad fallo di piede fischiato in battuta alle pratesi, ma il Volley Prato non ci sta, si riporta in parità e, grazie a due errori in attacco delle ospiti, si aggiudica, con poco merito, il primo set. La seconda frazione si apre in modo totalmente diverso: le locali si portano velocemente sul 4-0 ma le fiorentine, grazie a tre attacchi vincenti della capitana Galletti, riacciuffano il pari (4-4), proseguono a braccetto con le pratesi fino al 6-6 poi sferrano il primo allungo, portandosi sul 10-6; è la volta del Volley Prato che recupera e raggiunge il 10 pari; sul 13-13 arriva l’allungo delle pratesi, che raggiungono rapidamente quota 17. Altra cospicua serie di errori in battuta dall’una e dall’altra parte e si arriva sul 20-15. Il set sembra compromesso ma le azzurre ci credono ancora e tentano un difficile recupero, arrivando addirittura sul 23 pari! Le padrone di casa sono un po’ in… bambola, l’Olimpia sembra poterne approfittare, invece un banale errore in ricezione consegna alle locali anche il secondo set. Nel terzo le ragazze della coach Lazzari partono a spron battuto e, sfruttando il turno di battuta della Gianfaldoni, si portano sul 5-0. Ma le pratesi non ci stanno e, pian piano recuperano, fino ad operare il sorpasso sul 9-8. Il vantaggio delle pratesi regge fino al 15 pari, poi l’Olimpia si riporta avanti; le due squadre riprendono il percorso parallelo e vanno avanti di pari passo, fino al 20 pari, quando le locali mettono la freccia ad arrivano in fretta a 23; doppio errore in battuta, punto delle pratesi e ricezione sbagliata dall’Olimpia. Finisce così 25-21, 3-0 il computo totale dei set, punteggio troppo pesante per le fiorentine, che avrebbero meritato di più. L’attenzione ora dovrà essere rivolta al prossimo impegno, l’ultimo stagionale, contro I’ Giglio di Castelfiorentino. Un avversario difficile, sicuramente di livello superiore, per quanto visto anche all’andata, ma ormai privo di obiettivi, visto che il suo secondo posto nel girone non è in discussione. E allora, ragazze, provateci, non per la classifica, ma per la soddisfazione che porterebbe a tutto l’ambiente, la vittoria contro una squadra oggettivamente più forte!
Comunque, come sempre… FORZA OLIMPIA!!!

 

Sonia Nuzzi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.