U14F Fipav: San Giusto le Bagnese – GS.Olimpia Po.Li.Ri. 1/3

 

Parziali: 27-25, 23-25, 25-17, 25-15.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Benedetti, Bigi, Cacciamani, Caramitti, Galletti (K), Gianfaldoni, Lepore, Vergelli.

1°All.: Lazzari.

2°All.: Librio.

 

Torna alla vittoria l’Under 14 dell’Olimpia e lo fa in maniera autoritaria, sul campo del San Giusto Le Begnese, al termine di una partita intensa, equilibrata nei primi due set e scivolata pian piano nelle mani delle ospiti negli alti due. Evidente fin dai primi scambi, la differenza tecnica in favore delle ragazze di Lisa Lazzari, più precise nei palleggi, in battuta e negli attacchi, mentre le padrone di casa risultavano molto efficaci nelle riprese ma poco propositive in attacco.
Il primo set si apre con una serie di battute vincenti di Virginia Vergelli, ben sei, impreziosite da tre “aces”; dal 6-0 in poi la gara vive una fase piuttosto confusa, diversi gli errori da una parte e dall’altra, finchè si arriva al parziale di 16-16. L’equilibrio nel punteggio perdura a lungo, fino al 22 pari, quando arriva il… segnale: su una battuta delle scandiccesi, la palla balla a lungo sul nastro e finisce la sua corsa nel campo delle locali! E’ la svolta. Con molta sofferenza, anche del pubblico presente, si va avanti ai vantaggi e la spunta l’Olimpia, che chiude sul 27-25!
Il secondo set si apre in maniera identica al primo: Vergelli in battuta e serie di servizi “terrificanti” che portano l’Olimpia sul 6-0, poi, di nuovo, fasi alterne fino al pari (15-15) raggiunto dalle ragazze di San Giusto in maniera un po’ rocambolesca. Improvviso e inaspettato break delle locali, che si portano sul 24-18, ma le fiorentine sfoderano un gran carattere e recuperano fino al 23-24 quando, sull’ennesima battuta della Vergelli, le viene fischiato un fallo di piede che consegna il set al San Giusto nella maniera più banale…
Il terzo set si apre con la defezione della capitana Galletti, costretta per infortunio a guardare dalla panchina i sucecssivi set; al suo posto Lepore, che si integra subito bene con le compagne e porta il suo contributo. Ma il terzo periodo si apre in maniera differente rispetto ai primi due: sono le padrone di casa ad operare un primo allungo, portandosi presto sul 10-4, poi sul 14-9, ma a quel punto, ecco un nuovo turno di battuta di Vergelli che infila ben 4 “ace” a porta la squadra sul 15 pari! La schiacciata di Cacciamani (oggi molto efficace in attacco!) porta in vantaggio l’Olimpia (17-16) e da quel momento in poi, il set si fa in discesa per l’Olimpia, che chiude la frazione sul 25-17, grazie ad un parziale-super di 16-3!
Fiaccate dal finale di terzo set, nel quarto le locali sembrano mollare e si va in un baleno sull’8-1 ospite, quando il mister locale chiama il primo tie-break nel tentativo di interrompere lo strapotere dell’Olimpia, ma alla ripresa del gioco, la musica non cambia e si arriva fino al 21-5! Sembra finita, ma le locali, con un tardivo moto di orgoglio, mettono insieme una decina di punti che le consentono di portarsi sul 15-23. E’ un fuoco di paglia, perchè l’Olimpia stringe i denti e ottiene gli ultimi due punti necessari per vincere!
Alla fine è festa, sul pavimento della palestra del San Giusto, dove le ragazze dell’Olimpia Poliri si sdraiano, sfinite ma contente e cantano la loro canzone sulle note di “Mila & Shiro”…
Complimenti a tutte: oltre alla più volte già citata Vergelli, che ha scagliato un numero incredibile di battute vincenti, ma ha anche mostrato ottime cose in attacco, molto bene anche Gianfaldoni (quante battute anche per te, Alessia…) e Cacciamani (un numero impressionante di attacchi per Beatrice), Caterina Bigi (molto utile sia in palleggio che in attacco) e Caterina Caramitti (sempre presente e concreta in ricezione); come sempre forti e precise le schiacciate della capitana Laura Galletti, anche se rimasta in campo solo nei primi due set, ottimo l’apporto di Margot Lepore e, nel finale, di Lucia Bendetti.
Una vittoria che porta le ragazze di Lazzari a 12 punti, in quarta posizione, con la consapevolezza che, vincendo l’ultima loro gara contro il Vaiano, alla ripresa del campionato (sabato 7 ottobre, PalaMattioli) e con gli intrecci che propone il calendario, il quarto posto non glielo toglierà nessuno!
Non resta che concludere con gli Auguri di Natale per tutti e un pensiero speciale per Lisa Lazzari, che finalmente può gioire per i risultati delle sue ragazze, cercati con tanto impegno e altrettanta determinazione.
BUONE FESTE A TUTTI!

 

Sonia Nuzzi

 

Prossimo impegno: Gs.Olimpia Po.Li.Ri – Pvp Cdp Vaiano Volley Ariete, 07/01/12, 16.00, PalaMattioli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.