Serie Maschili Regionali: il punto sul finesettimana.

loghiEcco il punto sul finesettimana delle squadre maschili targate Olimpia PoLiRi e Firenze Volley. La serie C vola in testa alla classifica. Male la D Rossa e la D Bianca. La D Olimpia PoLiRi dopo un primo set in affanno conquista i 3 punti contro il Firenze Ovest.


CM

CM: Pol.Remo Masi – Olimpia Firenze Volley 1/3

Parziali: 18-25, 25-23, 24-26, 15-25.

Arbitro: D’Azzò Niccolò.

RUFINA – Partita interessante quella dell’Olimpia Firenze Volley, che a Rufina riesce a prendere i tre punti in palio in quattro set. L’Olimpia parte molto bene e, nonostante i troppi errori, riesce a chiudere sul 18-25. Più tirato il secondo parziale, con la Remo Masi molto più aggressiva. Mister Saccardi chiama il cambio nella propria regia, per provare un diverso ritmo, ma i troppi errori non danno la possibilità di riprendere il via, anche se si arriva al finale 25-23. Il terzo set la lotta si fa dura e punto a punto, con troppi errori diretti da parte dei biancorossi, si arriva sul 24 pari: un po’ più di concentrazione e il doppio vantaggio arriva però per i fiorentini, che chiudono 24-26. Ultimo set i biancorossi prendono subito il largo, con degli ottimi break in battuta; i locali della Remo Masi non hanno di che rispondere e l’Olimpia Firenze Volley chiude sul 15-25. Prossimo impegno per la formazione di Saccardi-Ponzalli sarà sabato prossimo alle 21.00, tra le mura amiche del palaMattioli, contro la Club Arezzo.


DMDM: Olimpia PoLiRi – Firenze Ovest Pallavolo 3/1

Parziali: 23-25, 25-14, 25-18, 26-24.

Arbitro: Nannicini Riccardo.

FIRENZE – Al palaVamba la dozzina guidata da mister martelloni riprende il ritmo e chiude per 3-1 il derby col Firenze Ovest. Nel primo set la partenza sembra buona e la prestazione va avanti fino al 20-10, poi una serie positiva di battute salto spin di Sacchetti del Firenze Ovest, tra cui molti Ace diretti, mette in crisi le certezze di casa Olimpia. Gli ospiti recuperano sul 22 pari e alla fine riescono a spuntarla per 23-25. Ferita nell’orgoglio, la reazione dell’Olimpia è fulminea, tanto che nel secondo parziale quelli dell’Ovest non arrivano oltre il 14 e nel terzo set rimangono a quota 18. Solo nell’ultimo set i blugigliati subiscono la reazione del Firenze Ovest, ma con un po’ più i sangue freddo è l’Olimpia a spuntarla per 26-24. Passo avanti in classifica e prossimo appuntamento che vedrà i ragazzi di casa Olimpia contro i cugini della Sales alla Fois alle ore 18 di sabato prossimo.


DMBDM: Robur 1908 Scandicci Ruini – Firenze Volley Bianca 3/0

Parziali: 25/14, 25/22, 25/13.

Arbitro: Innella Alessandro.

SCANDICCI – Se le tre gare precedenti, per la formazione di Mitti e Trama, avevano mostrato un gioco in crescita ma povero a livello di bottino conquistato, l’incontro con la Robur 1908 Scandicci Ruini ha segnato un netto passo indietro. La ricezione degli ospiti ha vacillato a lungo e solo il secondo set c’è stato gioco, con il Firenze Volley in vantaggio per l’intera durata del parziale per poi farsi recuperare dai padroni di casa più cinici nei momenti che contavano. Il primo e il terzo set invece la Robur ha dominato le azioni sfruttando gli infiniti errori dei fiorentini. Mister Mitti ha provato a ruotare tutti gli elementi dell’organico senza però raccogliere nessun frutto. Sfida meritatamente vinta dai padroni di casa che continuano la serie positiva. In casa Firenze Volley Bianca si aspetta ancora la prima vittoria, sperando che arrivi proprio sabato prossimo contro il Volley La Bulletta ancora fermo a 0 punti. Serviranno però energie fisiche, mentali e tecniche che in questo turno non sono pervenute o almeno riprendere in mano il gioco positivo espresso nel derby con l’Olimpia PoLiRi.


DMRDM: Firenze Volley Rossa – Pallavolo Rosignano 0/3

Parziali: 21-25, 19-25, 23-25.

Arbitro: Messori Luca.

FIRENZE – Niente da fare per i giovanissimi della Firenze Volley Rossa, che con la pallavolo Rosignano non riescono a spuntarla neanche tra le mura a miche del palaMattioli. Uno 0-3 che però lascia spazio a molte interpretazioni e che, tranne per il secondo set, fa vedere anche dei buoni progressi nella squadra guidata da Prosperi. Nel primo parziale, manca forse un po’ di lucidità iniziale ai biancorossi, il Rosignano se ne avvede e prende quel gap necessario per chiuder sul finale 21-25. Nel secondo set gli errori sono un po’ troppi per i locali e gli ospiti non si lasciano sfuggire l’occasione per chiudere nel minor tempo possibile con il punteggio di 19-25. All’ultimo invece i ragazzi di Prosperi sembrano avere un po’ più di grinta e la lotta si fa punto a punto, fin o al 23-23; il Rosignano però conquista il doppio vantaggio e tutto si chiude sul 23-25. Prossimo appuntamento per la compagine biancorossa sarà per sabato prossimo in quel di Grossseto, contro il fanalino di coda Invicta Volleyball.

Rispondi