Serie D: Cus Pisa – Olimpia Po.Li.Ri. 0/3

GS. Olimpia Po.Li.Ri.: Benedetti 3, Facchini R. 4, Gistri 7, Romano 1, Tassoni 7, Ferroni 22, Desirò, Facchini F. (L), Becucci, Intravaia 12, Strinati, Geppi.

 

Parziali: 21/25, 21/25, 22/25

 

L’Olimpia serie D maschile chiude il suo campionato con una bella vittoria esterna in quel di Pisa, superando i padroni di casa con un netto 3 a 0 e guadagnando così la nona posizione assoluta nella classifica finale. Nel primo set Becucci schiera la diagonale Benedetti-Ferroni, con Tassoni e Gistri centrali, Facchini R. e Intravaia in banda e Facchini F. libero; il set si mantiene in sostanziale equilibrio, con i nostri che però si mantengono quasi sempre in lieve vantaggio. Sul 18 pari giro dietro per Becucci al posto di Intravaia, che rientra sul 21 a 20 per l’Olimpia: parte finale del set tutta a vantaggio dei nostri ragazzi, che chiudono bene 25 a 21. Formazione invariata per l’inizio della seconda frazione: i nostri sembrano mantenere l’inerzia del gioco, benché non riescano a prendere un vantaggio consistente (intanto sull’11 a 10 Romano subentra a Facchini R.), poi l’Olimpia ottiene un break che appare decisivo (13-17), ma il Pisa rimonta (Becucci intanto fa il solito giro dietro al posto di Intravaia) e si porta avanti 21 a 19; a questo punto la luce si spegne per i padroni di casa che subiscono un parziale di 6 a 0, cedendo ancora 25 a 21. Terza frazione con in campo la stessa formazione dell’inizio e Olimpia che sembra non trovare più una valida opposizione: nonostante i 6 punti di vantaggio (11-17) riesce però a far riavvicinare gli avversari e a complicarsi un po’ il finale, portando comunque a casa il set per 25 a 22. Un finale col sorriso, dunque, per una stagione nel complesso positiva, che lascia solo qualche rimpianto per il girone di ritorno che, anche a causa di qualche infortunio di troppo, non ha portato il gioco e i punti che era lecito aspettarsi. I complimenti vanno comunque a tutta la squadra, da apprezzare anche per lo spirito di gruppo che è riuscita a creare, con un mix di esperienza e gioventù che è sembrato funzionare bene; complimenti anche a tecnici e dirigenti che hanno diretto e supportato la squadra nel migliore dei modi.
Buone vacanze a tutti e alla prossima stagione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.