PUNTO DELLA SETTIMANA – 07/05/2017

loghiTutte le regular seasons sono giunte al termine con gli ultimi verdetti, alcune squadre possono cominciare le “vacanze”, o magari la preparazione per qualche torneo estivo. Altre sono impegnate negli agognati play-off, altre ancora nei temutissimi play-out. Di questi parleremo nell’apposita sezione.

SETTORE FEMMINILE
Ventitreesima vittoria per la compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli che partecipa alla DFC, che conclude la propria stagione con 67 punti all’attivo. Una quantità di punti impressionante che in altri gironi avrebbe regalato la prima posizione indiscussa, ma che con Montelupo non è bastata (74 punti per la compagine di Innocenti e Malucchi). La prossima settimana inizieranno i play-off, rimanendo però sempre in provincia di Firenze, visto che l’avversario arriva da Empoli.
Netta vittoria per la 1DFA di Cavandoli, Salvini e Coletti sul campo dell’Insiemeconcertaldo. Un 3 a 0 che, però, non basta a Tirinnanzi e compagne per evitare i play-out, come già sapevano da una settimana. Peccato per i punti persi qua e là durante la stagione e gli infortuni che ne hanno minato lo scorrimento. Intanto, però, le azzurre passano in ottava posizione, arrivando ai play-out con un atteggiamento diverso e un 3 a 0 all’ultima partita che dà sicuramente morale. Tirinnanzi e compagne riposeranno il primo turno, in cui si affronteranno le squadre provenienti dalla Seconda Divisione.
Play-out matematici da alcune settimane, e avversario conosciuto (Viaccia), per le atlete di Mahdal, Madiai e Progida che partecipano alla 2DFA. Anche loro arrivano ai play-out dopo aver strapazzato ben bene il Virtus Poggibonsi con un netto 3 a 0.
La 3DFA di Bassano conclude la propria stagione con una bella vittoria per 3 a 2 sul campo del Bacci di Campi Bisenzio. Mentre la 3DFB di Amante perde 3 a 0 in casa contro Liberi e Forti. Non riesce a quest’ultima il sorpasso sul Firenze Ovest, che guadagna la promozione diretta, mentre la compagine di Nigi è costretta a passare dai play-off.
Inizia bene il concentramento a 3 per l’U16F di Amante e Filippini. Un bel 3 a 1 sul campo del Volley Pontemediceo che permette di affrontare con più serenità la partita con Sales di settimana prossima.
Una vittoria e una sconfitta, invece, per l’U13F di Renna e Cafaggi nel concentramento. Prima Giuntini e compagne vincono 2 a 1 in casa contro VBA Firenze, poi perdono col medesimo risultato in casa del Liberi e Forti. Ora aspettano il risultato della sfida tra VBA e Liberi e Forti.

SETTORE MASCHILE
La compagine di Saccardi e Ponzalli che partecipa alla CMA conquista la prima posizione del proprio girone, ma questo campionato è bastardo, prevede una sola promozione su due gironi, quindi play-off per le prime quattro. Gristina e compagni inizieranno proprio sabato prossimo, con ritorno mercoledì 17.
Nel TORNEO MA il FIRENZE VOLLEY U19 di Chiccarelli perde 3 a 1 in casa contro Firenze Ovest Pallavolo. In classifica rimangono in ultima posizione, mentre il FIRENZE VOLLEY U18 di Prosperi Turri e Desirò perde la prima posizione per mano di Cascine, ma deve ancora recuperare una partita.
Nel TORNEO MB la compagine allenata da Mitti vince 3 a 0 sul campo del Volley Prato Rossa. Rimangono però sempre in penultima posizione, con 8 punti all’attivo.
Nel TORNEO MD la squadra di Saccardi e Onori perde 3 a 0 in casa per mano dello Scarperia. In classifica rimangono a quota 0, in ultima posizione.
Nel TORNEO ME la compagine allenata da Bassano perde 3 a 1 in casa per mano della Robur di Scandicci. In classifica rimangono penultimi con 7 punti all’attivo.

CAMPIONATI REGIONALI
Brutto risveglio per l’U18M di Prosperi Turri e Desirò che, dopo aver perso 3 a 1 a Livorno, perde col medesimo punteggio anche il ritorno. Le Semifinali vedono affrontarsi Livorno e Prato, Santa Croce, invece, affronterà l’Emma Villas di Cortona.
Dopo aver perso l’andata per 3 a 1, l’U16M di Mitti e Trama perde anche il ritorno col punteggio di 3 a 2. A Prosperi Turri e compagni non riesce l’impresa di ribaltare il risultato dell’andata, anche se non è mancato poi molto.

PUNTO PLAY-OFF E PLAY-OUT
Tutti i play-off prevedono la formula di andata e ritorno più eventuale Golde Set. Ciò prevede, quindi, il conteggio dei set vinti e persi da ciascuna squadra alla fine del doppio scontro.
La DF di Mugnaini e Rafanelli, arrivata seconda nel proprio girone, dovrà affrontare l’Elsasport, qualificatasi quinta nel girone B del mare. Elsasport gioca tra Empoli e San Miniato, piuttosto vicino rispetto a molte altre trasferte possibili, speriamo in una buona migrazione di massa per sostenere le azzurre.
La CM di Saccardi e Ponzalli, invece, affronterà il Grandi Turris di Pisa, prima gara in trasferta e seconda in casa, essendo la miglior classificata.
La DM di Martelloni e Controne, che ha finito la propria regular season ben due settimane fa, conosce già i propri futuri avversari per la prima gara dei play-off: Pallavolo Rosignano, con andata in trasferta sabato 13 e ritorno sabato 20.
La 1DF di Cavandoli, Salvini e Coletti, invece, salterà la prima giornata di play-off, in cui si affronteranno le squadre provenienti dalla Seconda Divisione. Tirinnanzi e compagne aspetteranno la vincente tra Empoli Senior, quarta del girone A, e Ariete Prato Volley Project, terza del girone B.
La 2DF di Mahdal, Madiai e Progida già conosceva la propria avversaria per rimanere in Seconda Divisione, trattasi del Volley Viaccia, terza classificata del girone B di Terza Divisione.

SETTORE MINIVOLLEY
L’OLIMPIA RODARI, diviso in Blu e Bianca, guidato da Betti e Placidi, gioca al PalaVerdi contro Sales, Blu e Gialla, e Savino del Bene, Arancione e Verde. Invece l’OLIMPIA CALAMANDREI di Amante e l’OLIMPIA MAMELI di Controne giocano al Palasport del San Michele contro due compagini di casa, Gialla e Rossa, e due compagine del Montelupo, Rossa e Blu.

ALTE CATEGORIE
È in corso di svolgimento la serie di Finale per lo Scudetto Femminile. L’IGOR Volley Novara vince anche Gara-3 contro Liu Jo Modena, con un bel 3 a 1, portandosi in vantaggio per 2 a 1 nella serie.
Intanto la CUCINE LUBE CIVITANOVA MARCHE, allenata dal neo CT Blengini, vince lo Scudetto Maschile. La Lube di Juantorena e Kovar, che schiera Christenson in cabina di regia e Sokolov come opposto, con Stankovic al centro e Grebennikov come libero, vince 3 a 1 Gara 3 della Finale contro l’ITAS Diatec Trentino di Lorenzetti conquistando il Titolo di Campione d’Italia 2016/2017.
Per quanto riguarda il mercato, invece, nel maschile c’è un graditissimo ritorno a Modena, che attualmente è regina del volley mercato. Bruno Rezende, meglio conosciuto come BRUNINHO “torna a casa” e a vestire la maglia gialla in Emilia Romagna. Oltre a lui Modena acquisisce le prestazioni dell’allenatore Stoytchev, che tanto bene ha fatto a Trento qualche anno fa.
Nel settore femminile è in continuo movimento la Savino del Bene di Scandicci, dopo la conferma del libero Enrica Merlo, sembra approssimarsi anche la riconferma della centrale Adenizia, che nella stagione appena conclusa, al primo anno in Italia, ha fatto molto bene, soprattutto in fase di muro. Per quanto riguarda i nuovi arrivi sembra essersi conclusa la trattativa con la forte opposta 17enne (quasi maggiorenne) proveniente dall’Olanda, tale Haak da tenere molto d’occhio. Inoltre, con la sconfitta in Finale nei play-off francesi, sembra essersi liberato Parisi, che ora può procedere a firmare con una nuova squadra, che possa essere la SDB?! Sembra essersi raffreddata, invece, la pista che porta alla regista americana Carli Lloyd, in uscita da Caslmaggiore, lasciando aperta, però, quella che porta a Carlini, palleggiatrice dell’Università del Wisconsin, già più volte titolare nell’All American. Da Casalmaggiore dovrebbe arrivare, quasi ufficiale, la forte banda Lucia Bosetti, che non necessita di troppe presentazioni.
Dalla sponda Bisonte Firenze, invece, sembra quasi ufficiale la partenza di Stephanie Enright, probabilmente torna a casa, a Porto Rico. Invece è quasi ufficiale la riconferma di Marco Bracci come head coach e tutto lo staff, che vede come scout-man anche una vecchia conoscenza dell’Olimpia POLIRI: Lorenzo Librio, già scout-man della Nazionale giovanile.

ALTRI SPORT
Quest’oggi voglio parlare anche di una notizia che i giornali e i tanti altri media non hanno comunicato e, anzi, hanno denigrato proprio. La FIORENTINA WOMEN, squadra di calcio femminile della nostra città, ha conquistato il titolo di CAMPIONE D’ITALIA per la prima volta nella storia. Non sono un esperto di calcio o un amante di tale sport, però applaudo a questa importante impresa sportiva. Complimenti a tutto lo staff tecnico, guidato dal mister Sauro Fattori, a Giulia Orlandi, capitano, e a tutte le sue compagne di squadra.

FORZA OLIMPIA FIRENZE VOLLEY!

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.