Il Punto della Settimana: 27/09/2015

E così, come ogni ultima settimana di settembre, cominciano nuovamente i campionati giovanili di pallavolo. In attesa degli adulti toccherà ai giovani infiammare le prossime settimane pallavolistiche. Non buona la prima per le squadre Olimpia – Firenze Volley. L’impatto con le nuove categorie non è piaciuto, né ai giocatori, né tanto meno agli allenatori.
In questa stagione, come avremo modo di vedere, sono stati molti i cambi, sia in panchina che in campo. Alcuni addi, molte conferme, ritorni eccellenti.

 

Partiamo dai più grandi: l’under 19 maschile. Due squadre quest’anno, una targata Olimpia, una Firenze Volley. La prima vede in panchina l’ex allenatore della prima squadra, Carlo Maria Mitti, affiancato da Marco Rafanelli, all’esordio alla guida di un maschile. Completa lo staff tecnico Virginia Ponzalli che coadiuverà Mitti quando comincerà la Serie D, a fine ottobre. Falsa partenza per Lelli e compagni, subito un brusco 3 a 0 in casa della Robur di Scandicci. Nota positiva, ma anche negativa vista da un altro punto di vista, è che i ragazzi azzurri non hanno giocato al 100% e quindi hanno ampi margini di miglioramento. La dura preparazione continua a farsi sentire sulle gambe dei giovani atleti.
La squadra targata Firenze Volley, invece, è allenata da Ezio Coletti, tornato all’Olimpia – Firenze Volley dopo una stagione di pausa, e Gaetano Controne. Anche per loro brutta sconfitta, per 3 a 0, in casa, contro il Cascine Volley di Empoli.
Andando in ordine decrescente troviamo altre due squadre maschili, partecipanti al campionato under 17. Entrambe queste compagini portano il nome Firenze Volley. La Rossa è allenata da Andrea Prosperi Turri che, abbandonato Controne dopo una lunga e fruttuosa collaborazione, si affida a Guido Desirò come secondo allenatore. Cominciano molto bene, con un bel 3 a 1 sul campo del Robermap di Scarperia.
Mentre la squadra Bianca, allenata da Federico Martelloni, coadiuvato da Lapo Saccardi e Priscilla Trama, sbaglia l’inizio, perdendo 3 a 0 in casa contro il Firenze Ovest pallavolo. Buona, però, la ripresa nell’arco della partita, nonostante il punteggio finale possa denotare una partita a senso unico, gli ospiti hanno dovuto sudare per portare a casa tre punti. Male la partita giocata domenica sera a Scandicci, persa 3 a 1. Andamento molto altalenante per questa compagine.
Scendendo ancora troviamo l’under 16 femminile. Anche qui troviamo due compagini. La squadra Blu, allenata dal nuovo innesto Francesco Pugliese, la passata stagione al Pontemediceo, coadiuvato da Valentina Volpini, già allenatrice dell’under 13 UISP e seconda della Prima Divisione femminile. Un partita bellissima da parte di entrambe le compagini quella giocata a Sesto Fiorentino, ma è il Volley Club Sestese a spuntarla con un bel 3 a 1. Da notare che il secondo e il terzo parziale sono finiti ai vantaggi (32 a 30 il secondo e 24 a 26 il terzo).
La squadra Bianca è allenata da altri due nuovi innesti nel parco allenatori: Gaia Amante, già giocatrice nella nostra Società, tra Serie D e Prima Divisione, e il rientrante Mauro Montagni, quest’anno allenatore della prima squadra femminile. Brutta partenza anche per loro, con un sonoro 3 a 0 subito in casa per mano del 29 Martiri di Prato.
Dopo l’under 16, ovviamente, non può che esserci l’under 15. In questo caso le squadre sono due, ma una per genere. Nel femminile troviamo una compagine completamente cambiata rispetto alla precedente stagione, partendo dalla coppia alla guida. Riccardo Caini, allenatore della Prima Divisione, torna ad allenare in questa categoria dopo aver ben figurato la precedente stagione, viene affiancato da Marco Filippini, che ha abbandonato le sue atlete, oramai giunte all’under 18. La compagine presenta molte atlete, alche la vedremo competere anche nel campionato UISP durante il week-end. Per ora, in campo FIPAV, non riescono a portare a casa punti preziosi contro l’ASD CDP Vaiano, squadra alla portata. Da segnalare un leggero infortunio a Batacchi, ma nulla di eccessivamente serio.
Passando al maschile troviamo la compagine guidata da Carlo Maria Mitti, aiutato da Priscilla Trama e Gaetano Controne. Netta la superiorità mostrata sul campo della Ruini. La squadra del Firenze Volley strapazza i padroni di casa lasciandogli fare solamente 29 punti in tre set (3 – 13 – 13).
Scendendo troviamo l’under 14. Per quanto riguarda il femminile parliamo di un’altra squadra di nuova costituzione, completamente rinnovata rispetto alla precedente stagione, con un’inedita coppia in panchina. Si tratta di Barbara Cavandoli, ex allenatrice della squadra di Prima Divisione e attuale Direttrice Tecnica del settore femminile, coadiuvata da Virginia Ponzalli, all’esordio nel femminile. Dovevano giocare a Vaiano sabato pomeriggio, ma la partita è stata posticipata a giovedì primo ottobre. Una settimana in più per prepararsi per Ghiandelli e compagne.
La compagine maschile è allenata da Lapo Saccardi, allenatore della prima squadra maschile, e da Marco Merlini. Partono con una sconfitta sul campo dello Scarperia, ma hanno dato ottimi segnali di ripresa nel corso della partita.
Le squadre più giovani sono solamente femminili, per ora. L’under 13 femminile è allenata da Francesca Celsi, proveniente dal Rinascita, e da Irene Merilli, che ricomincia da atlete molto giovani, dopo aver portato la sua precedente squadra a competere in under 16. Le giovani atlete hanno dato prova di avere notevole resistenza, nonostante il punteggio a sfavore, riescono a vincere il terzo parziale in casa contro il Pontemediceo. Partita dalle molte sfaccettature, soprattutto considerando che sulla panchina avversa si trovava il precedente allenatore di tutte le atlete Olimpia: Giacomo Raffa.
L’under 12 femminile è andata a giocare sul complicato campo del Calenzano. Sulla panchina un’altra faccia nuova per la Società: Angela Renna. Nonostante la difficoltà del compito e la novità del campo grande, le azzurrine hanno dato prova di poter competere, mettendo in seria difficoltà le padrone di casa nei primi due parziali e andando a vincere il terzo ai vantaggi.
Ultime notizie dai campi internazionali. Dopo la qualificazione della Nazionale Maschile alle Olimpiadi (11^ volta consecutiva) che ha preso qualche trafiletto qua e là delle testate giornalistiche, finalmente inizia anche il Campionato Europeo femminile, tra Olanda e Belgio. La Nazionale guidata da Marco Bonitta ha vinto all’esordio, non senza difficoltà, contro una quotata Polonia. Nella seconda partite del girone avrebbe potuto strapazzare agevolmente una Slovenia mai entrata in partita, almeno per i primi due set. Ma noi italiani siamo buoni e generosi, Del Core e compagne regalano quel terzo parziale, andando poi a mettere la parola fine con un sono 25 a 10 nel quarto parziale. Lunedì 28 settembre le ragazze di Bonitta sono attese dalle padrone di casa, le Olandesi che sono uscite vincenti dalla doppia sfida con Polonia e Slovenia. La formula del torneo prevede che la prima del girone (quindi chi vincerà tra Olanda e Italia) andrà direttamente ai quarti di finale, la seconda e la terza saranno impegnate in un’ulteriore partita di “play-off”, mentre la quarta potrà tornare a casa.… e comunque… FORZA OLIMPIA FIRENZE VOLLEY!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi