Il Punto della Settimana 25/10/2015

loghi

La seconda giornata del campionato va in archivio con la prima squadra maschile che abbatte i propri avversari e le prime squadre femminili che invertono completamente rispetto alla precedente giornata di campionato: chi aveva perso trova un’importante vittoria, chi invece aveva vinto non riesce a bissare. Ultimo weekend libero, invece, per le tre Serie D Maschili che inizieranno sabato 31 ottobre il proprio campionato.

 

SETTORE FEMMINILE
La DFB di Montagni e Massi annienta l’ASD Volley Arno Montevarchi lasciando solamente le briciole alle padrone di casa. Un 3 a 0 più che netto per la prima squadra femminile, che trova così la prima vittoria in campionato e altri tre punti fondamentali. La prossima giornata saranno impegnate tra le mura amiche del PalaRosai contro il Cassero Volley, ancora fermo a 0 punti in classifica.
Prima vittoria stagionale anche per la 1DF di Caini e Pugliese. Prosegue l’emergenza libero, con Cafaggi ancora ai box per le ultime revisioni e Donnini impegnata con la partita del giovanile, ancora una volta tocca a Pratesi indossare la maglia gialla. Ottima prestazione di tutta la squadra, nonostante un eccessivo calo di attenzione nel terzo parziale, la pratica SORMS viene portata a termine con efficienza, con un bel 3 a 1 che porta tre punti e morale a Tirinnanzi e compagne. La prossima giornata incontreranno il Che Cuore Volley San Giusto, ripescata a inizio settembre, tra le mura amiche del PalaRosai.
Pessima prestazione per la 2DFA di Mahdal, Rafanelli e Progida. Dopo la bellissima vittoria della settimana precedente contro una squadra di buon livello, Cherubini e compagne non riescono a bissare contro una squadra nettamente alla portata. Vengono sconfitte 3 a 1 dal Che Cuore Pignone, mentre la prossima settimana andranno a far visita al forte Sancat, che ha vinto 3 a 1 contro la Liberi e Forti, proprio al PalaRosai, questo sabato.
Perde anche la 3DFA di Crisanaz, Talanti e Madiai. Sul campo del Valdarninsieme non riescono a replicarsi, in una partita molto condizionata dall’arbitro. Giovedì prossimo Flori e compagne ospiteranno il Bacci di Campi Bisenzio che ha perso la prima dal VBA e la seconda giornata ha riposato.
Vince l’U16FC BLU di Pugliese e Volpini contro il Cuore Volley Pignone. Splendido 3 a 1 in rimonta per Golfieri e compagne. Da segnalare proprio il rientro in campo della capitana, all’esordio stagionale a causa di un leggero infortunio alla caviglia a metà settembre. Con questa vittoria le azzurrine superano proprio il Cuore Volley Pignone, rimasto a 7, andando a posizionarsi in terza posizione (a 9 punti) insieme al Rinascita Rossa, prossimo avversario in trasferta.
Altra sconfitta per l’U15FB di Caini e Filippini. Netto 3 a 0 subito sul campo del forte Borgo. Le azzurrine rimangono a 0, in attesa di ospitare la capolista Volley Club Sestese Rossa, a punteggio pieno, insieme al Vaiano Volley.
Terza vittoria consecutiva per l’U14FD. Ottima prestazione per le ragazze di Cavandoli e Ponzalli che respingono il Sancat con un bel 3 a 1. Dopo due set particolarmente faticosi, le azzurrine eccedono di sicurezza e perdono il terzo ai vantaggi. Ma le allenatrici riescono a far rientrare le proprie giocatrici nei ranghi e ottenere il massimo. Un parziale, il quarto, a senso unico, con altri tre punti portati in saccoccia, che fanno bene alla classifica e al morale. Le azzurrine salgono così a 9 punti, terze in classifica, aspettando di andare a fare visita al Bacci di Campi Bisenzio, che ha solamente 2 punti di ritardo.
Dopo aver preso punti in tutte le partite, perdendole però, l’U13FA di Celsi e Merilli trova la prima importantissima vittoria tra le mura amiche del PalaVerdi. Davanti la Sales che, come in tutte le partite precedenti delle nostre beniamine, riesce a vincere il primo parziale, ma si ferma lì. Buona la risposta delle azzurrine che riescono a far propri i due parziali seguenti e la partita, vinta per 2 a 1. Le azzurrine salgono a 6 punti, appena fuori dalla zona play-out, in attesa di andare a far visita alla capolista Valdarninsieme, punteggio pieno e nessun set perso.
Perdono in casa le giovanissime dell’U12FC 6X6 di Renna, prima sconfitta dopo tre vittorie consecutive. Davanti un ottimo Vaiano Volley che ha solamente 2 punti di ritardo dalla capolista Olimpia PO.LI.RI. Da notare, però, che Calenzano, in ritardo di 1 punto, ha già osservato la giornata di riposo, che alle giovani azzurrine toccherà settimana prossima.

CATEGORIE UISP
Punteggio pieno per il MISTO AMATORIALE A in casa contro la Polisportiva San Quirico Old Stars, mentre i cugini del MISTO AMATORIALE B allenati da Filippini non riescono a bissare la vittoria della prima giornata, andando a perdere 3 a 0 in casa del Firenze 5 Palestre. Vittoria casalinga per l’OPEN A1F di Talanti, un bel 3 a 0 sul Pallavolo Galluzzo.
Passando ai giovanili, esce sconfitta l’U18FU dalla gara casalinga contro il San Quirico. L’U16FUB di Pugliese e Volpini, invece, abbatte 3 a 0 il Città di Scandicci tra le mura amiche del PalaVerdi. L’U15FB perde 3 a 1 in trasferta a Reggello contro il Valdarninsieme. Bella vittoria per 2 a 1 dell’U13FUA in casa del Rinascita Volley.

SETTORE MASCHILE
Seconda vittoria per la CMB di Saccardi e Chiccarelli. La vittima sacrificale porta il nome di Norcineria Toscana. Una partita senza storia, conclusa in un’oretta scarsa. Più temibili saranno i prossimi avversari, difatti Degl’Innocenti e compagni sabato prossimo saranno di scena a Siena contro quel Terrecablate che nelle passate stagioni ha sempre mostrato ottime cose, nonostante il solitario attuale punto in classifica.
Prima vittoria importantissima per l’U19M OLIMPIA di Mitti, Rafanelli e Ponzalli, tra le mura amiche contro il modesto Firenze Ovest. Viene sconfitta, invece, l’U19M FIRENZE VOLLEY di Controne in trasferta sul campo di Scandicci. Gli azzurri, in classifica, accorciano le distanze proprio dai cugini in maglia rossa, solo 3 punti separano le due compagini, in attesa della partita verità di settimana prossima. Giovedì sera, alle ore 21:15, siete tutti invitati alla palestra Vamba, in via Giardini della Bizzarria, per il primo vero derby che vede di fronte Firenze Volley e Olimpia PO.LI.RI.
Vince l’U17M ROSSA di Prosperi e Desirò nella stracittadina contro il Firenze Ovest, 3 a 0. Mentre invece perde, ma solo 3 a 2, l’ di Martelloni, Saccardi e Trama. Buona la prestazione di quest’ultima compagine, considerando la scarsità di palleggiatori a disposizione degli allenatori, con l’esordio di Giovannetti (proveniente dall’under 15) nella categoria. La squadra di Prosperi rimane sempre attaccata alla capolista Prato, mentre la squadra Rossa non riesce nel distacco dalle ultime posizione, occupate proprio da Ruini e Sales. La prossima giornata i ragazzi di Prosperi andranno a far visita al Remo Masi, mentre i ragazzi di Martelloni ospiteranno lo Scarperia.
Altra vittoria per l’U15M di Mitti, Trama e Controne, anche questa avvenuta contro il Firenze Ovest. Bel 3 a 1 che permette ai bianco-rossi di rimanere in testa alla classifica a punteggio pieno. La prossima giornata osserveranno il turno di riposo.
La sfida tra Firenze Volley e Firenze Ovest prosegue in U14M. La squadra di Saccardi e Merlini vince nettamente in trasferta 3 a 0, portando il totale sul 4 a 0 in favore dell’Olimpia Firenze Volley, in una sola giornata di campionato. La prossima giornata, i giovanissimi bianco-rossi, ospiteranno la Pallavolo Sestese, ancora ferma a 0 punti.

ALTE CATEGORIE
Quest’oggi segnaliamo due vittorie. Per quanto riguarda il maschile Modena, guidato dalle mani di Bruninho e dalla follia di N’gapeth, vince la Supercoppa contro l’ITAS Diatec di Trento.
Nel settore femminile, invece, prima incredibile vittoria, nell’esordio al PalaMandela, per Il Bisonte Firenze contro un’ottima compagine come la Rebecchi Normeccanica Piacenza. Le ospiti, in maglia rosa, schieravano Ognjenovic in palleggio con Sorokaite opposta, Meijners e Marcon di banda, Bauer al centro e Leonardi come libero, tutte persone che nelle rispettive Nazionali potrebbero o, di fatto, giocano come titolari. Ma Calloni e compagne, nonostante il timore reverenziale iniziale, non si lasciano intimorire e combattono colpo su colpo, fino all’ultimo fatale errore in battuta della palleggiatrice ospite. Due punti che smuovono la classifica e fanno anche molto morale.
La Savino Del Bene Scandicci ha osservato il turno di riposo.

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi