Il Punto della Settimana 13/01

Ed eccoci finalmente giunti alla prima giornata del 2014. L’inizio è buono per entrambe le prime squadre, le due Serie D, mentre le squadre delle categorie sottostanti stentano.

Partiamo, come di consueto, dall’unica squadra maschile, partecipante alla Serie DMB. La squadra di Coletti e Bettarini continua a macinare vittorie, mantenendosi alla esigua distanza di quattro punti dai cugini del Firenze Volley e dall’incredibile compagine di Orbetello. L’avversaria odierna porta il nome di Savinese, un netto 3 a 0 per archiviare la pratica.
Anche la prima squadra femminile, Serie DFC, esce vincente dallo scontro, su campo avverso, contro il Bianchi Dino di Pescia. Un sofferto 3 a 2 per le ragazze di Becucci (Cosimo), Massi e Librio. Un 3 a 2 che le mantiene a stretto contatto con Appennino e Viaccia in terza posizione, a solo un punto di distanza. Più lontano, invece, Lucca e San Giusto, la prima a29 punti, la seconda a 27. Netto anche il distacco dalle dirette inseguitrici, con ben 6 punti in meno delle nostre beniamine.
Sconfitta casalinga per la compagine che partecipa alla 1DFA, guidata da Cavandoli e Volpini. Le avversarie del Fiesole hanno ottenuto una importante vittoria dopo un’autentica battaglia tra le mura della Rosai. Fiesole che, con questa vittoria, distanzia le ragazze azzurre di un altro ulteriore punto. Le ragazze di Cavandoli e Volpini si trovano a metà classifica, con 3 punti di ritardo da Fiesole e Chianti.
Seconda sconfitta consecutiva, mai successo in questa stagione, per la compagine che partecipa alla 2DFB, guidata, per l’occasione, dal solo Pillori. Rafanelli relegato a un ruolo passivo come il tifoso, in quanto ancora in convalescenza forzata. Buona la prestazione delle azzurre fiorentine per la lunghezza del primo set, vinto 25 a 23. Dal secondo in poi sono salite in cattedra le padrone di casa dell’Ariete Prato Volley Project. In classifica le ragazze di Pillori e Rafanelli vengono superate dal Viaccia e le prossime due giornate non saranno delle migliori, in quanto sarà il Sancat capolista a far visita alla Rosai, successivamente saranno le nostre beniamine a andare a visitare e intrattenere le seconde del Pontemediceo, sicuramente le squadre più forti del girone.
Altra sconfitta per la 3DFA, anch’essa per 3 a 1, contro Pallavolo Fucecchio tra le mura amiche della palestra Verdi. Nonostante le poche vittorie, però, le ragazze di Becucci, Raffa e Lazzari mantengono ben 2 punti di vantaggio dal Galluzzo, ultimo in classifica. Brutta settimana per questa squadra, in quanto sono state sconfitte anche in U16FC, per mano delle capoliste del Viaccia. Buono il loro percorso in questo campionato, considerando il fatto che hanno vinto contro tutte le avversarie almeno una volta (tranne, per l’appunto, Viaccia), nonostante fossero, tal volta, più quotate.
Scendendo troviamo l’U14FC di Mitti e Merilli. Sconfitta per 3 a 0 patita in trasferta per mano della capolista Fucecchio. Penultima posizione in classifica a un solo punto dall’ultima, Impruneta Volley.
L’U13FD di Betti e Lotti (Francesca), invece, inizia l’anno nel migliore dei modi, strapazzando con un bel 2 a 1, in trasferta, le avversarie del VBA. La compagine di Betti e Lotti mantiene la sua penultima posizione a 9 punti, sempre davanti al fanalino di coda VBA che, quest’oggi, ha preso il primo punto del suo campionato.
Bellissima e importantissima vittoria anche per l’U12FA di Betti e Frandi. Un 2 a 1 sofferto contro Che Cuore Volley, che permette alle giovanissime atlete dell’Olimpia di portarsi in terza posizione, al pari del Che Cuore Volley, a solo 4 punti dalle prime due.
Passando alle categorie UISP. L’U16F di Mula e Belardi perde 3 a 0 tra le mura amiche contro il GS Rinascita Volley e, nel secondo impegno, in trasferta, per 3 a 2 contro il Viaccia, mentre l’OPEN A2F strapazza con un bel 3 a 1, in trasferta, la Pol. Taxi Firenze. Sconfitta per l’U15F di Raffa, in casa, contro il Volley Viaccia, con un netto 3 a 1. Per concludere l’U14F di Mitti e Merilli vince in trasferta per 3 a 2 sul campo del Volley Group Valdarno.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.