Il punto della Settimana 05/05

 

Ed eccoci nuovamente qui, nella prima domenica di maggio, con il caldo imminente, a raccontarvi le imprese delle squadre azzurre e bianco-rosse facenti capo alla Società Olimpia PO.LI.RI. (sperando di non vedere una mia foto sulla home page).
Non possiamo far altro che iniziare, quest’oggi, dalla squadra che ha compiuto la vera autentica impresa. A tre giornate dal termine il discorso play-off sembrava già concluso, ormai fuori, non matematicamente, ma fuori dai play-off della Serie D. Questo era il pensiero della squadra guidata da Becucci e Frilli. Ma le quattro vittorie consecutive nelle ultime quattro giornate di campionato li ha portati alla ribalta. Uniti alle sconfitte delle dirette concorrenti, tra cui Chiesina uscita sconfitta dal campo della Sestese con un combattuto 3 a 2, portano i ragazzi della Serie D Maschile ai play-off.

Altro incredibile risultato quello della squadra di Maurizio Zisa. Dopo aver concluso la regular season di D2 Maschile già da qualche settimana, cominciano i play-off col botto, annientando 3 a 1 la Pallavolo Certaldo tra le mura amiche della palestra Verdi. Sicuramente un ottimo inizio.
Rimanendo in ambito maschile, ovviamente, non possiamo non citare la Serie C guidata da Carlo Maria Mitti. Vittoria netta per 3 a 0 contro i Vigili del Fuoco del Mazzoni. Vittoria questa che li proietta in terza posizione nella classifica del girone. Posizione che li avvantaggia per la prima sfida dei play-off, ma che per il seguito potrebbe trovarli svantaggiati. Play-off, dicevamo, che avranno inizio subito, a solo una settimana dalla conclusione della regular season i ragazzi di mister Mitti faranno visita a Siena, qualificata quarta nel girone A, per Gara 1. Ricordo che in questi play-off sono fondamentali i set vinti, non la vittoria fine a se stessa.
Concludiamo l’ambito Maschile parlando delle due Seconde Divisioni. Il Firenze Volley Rossa viene sconfitta anche dal Volley Prato Rossa, mentre Ruini-Firenze Volley vince ancora, questa volta contro la Sestese, penultima in classifica, soffrendo oltre modo con un risicato 3 a 2. A una giornata dal termine la Ruini-Firenze Volley ha già la certezza matematica del primo posto, mentre per il Firenze Volley Rossa è matematica l’ultima posizione.
Per quanto riguarda la Terza Divisione, invece, il Firenze Volley Bianca esce sconfitto anche dalla partita contro il Cascine Volley, mantenendo ben salda l’ultima posizione, con un solo punto all’attivo.
Passiamo a parlare di Femminile. Concludo il discorso della Prima Divisione di Becucci e Massi dicendovi che hanno vinto facile anche contro l’Euroripoli Senior. Da segnalare a riguardo l’esordio come secondo libero della giovanissima capitana dell’under 16 FIPAV guidata dallo stesso Cosimo Becucci, la classe ’98 Giulia Martinuzzi. Dopo una settimana di giusta pausa Azzini & Co. torneranno ad allenarsi per preparasi al meglio alla prossima estenuante stagione che le vedrà sicuramente protagoniste della Serie D Regionale.
Arriviamo, quindi, alle squadre che ancora stanno lottando per arrivare ai propri obiettivi. Purtroppo le note dolenti superano di gran lunghe quelle positive per le squadre di Cavandoli e Raffa. Andiamo, però, con ordine, iniziando dal girone A, quindi dalla Seconda Divisione Azzurra di mister Raffa e coach Betti. Le ultime possibilità di una salvezza matematica (1 posto per 4 squadre) si sono infrante inesorabilmente, come un’onda sugli scogli, contro la compagine empolese del Cascine Volley. Fortunatamente anche Masterelectric esce sconfitto dalla propria partita, permettendo così a Placidi e compagne di avere una settimana in più per prepararsi ai play-out, onde evitare un’amara retrocessione. Per quanto riguarda la Seconda Divisione Bianca, nel girone B, la buona notizia risale, ormai, a due settimane fa: seconda posizione matematica e ultime due partite di regular season quanto mai inutili, ai fini del punteggio. Ovviamente, però, le ragazze di coach Cavandoli e coach Volpini non hanno smesso di giocare, onorando il campionato e lo spirito sportivo fino alla fine. Però una tegola è caduta tra il capo e il collo di Ponzalli e le proprie compagne, direi quasi che è caduta precisa sul ginocchio della numero 24 Irene Merilli. A metà del secondo parziale le si gira il ginocchio, costringendola ad abbandonare il campo e la palestra in ambulanza. La prima diagnosi esclude una frattura, legamenti sanissimi, ma afferma un interessamento del menisco. Attenderemo notizie nei prossimi giorni, augurando, ovviamente, alla giovane Merilli una pronta guarigione, la sua squadra (come tutta la Società) l’attende in campo quanto prima.
Passiamo quindi ai giovanili di Federazione. Ancora una vittoria per l’under 13 Maschile di Prosperi Turri e Doiuf. Questi ragazzi sono inarrestabili, macinando vittorie su vittorie, una dopo l’altra. La vittima di questo sabato è il Firenze Ovest. Ancora la matematica non dà certezza, ma con questo ruolino di marcia, con tre partite che ancora mancano all’appello, direi che ormai il primo posto è più di una tenue speranza.
Per quanto riguarda, invece, le giovani azzurre, ottimi i risultati per l’under 16 di Becucci e Lazzari. Vittoria per 3 a 2 in casa del Chianti. L’under 16 è in piana zona Concentramenti, a soli 3 punti dalla Sales in quarta posizione, in lotta per quel terzo posto ultimo posto utile per proseguire al turno successivo. La prossima, e ultima, giornata vedrà due interessantissime sfide in contemporanea mercoledì 8 maggio: l’Olimpia ospiterà la capolista Montelupo, già prima matematicamente, mentre la sales ospiterà il Rifredi 2000, già secondo. Per quanto riguarda, invece, le quasi maggiorenni dell’U18F di Raffa e Pillori, i Concentramenti sono quanto mai lontani, oramai inarrivabili dopo la sconfitta rimediata sul campo del Borgo per 3/1.
Rimanendo in ambito FIPAV, ma continuando a scendere, l’under 14 di mister Raffa e mister Mitti viene sconfitta anche dal Borgo, ultima posizione in classifica con un solo punto all’attivo.
L’under 13 femminile di mister Mitti e coach Merilli, invece, come i loro pari età maschi, continuano a macinare vittorie su vittorie. E con la vittoria di sabato conquistano la tanto cercata seconda posizione matematica che permette loro di approdare ai concentramenti a 3 di Domenica 19 Maggio.
Medesimo obiettivo anche per l’under 12 di coach Betti e coach Lotti. Vittoria sofferta per 2 a 1 sull’Euroripoli Rossa che le porta a ridosso dell’Impruneta a 16 punti, con una partita sola al termine del girone. Partita da dentro o fuori per Marchetti e compagne, davanti il San Michele secondo in classifica a 3 punti di distanza, con un orecchio sempre all’Impruneta, che ospiterà il Remo Masi penultimo. Tre squadre in lotta per due posti, tutto è ancora possibile.
Parlando, invece, delle categorie UISP, sono solamente due i risultati che ci sono pervenuti fino a questo momento. Due sconfitte per l’under 16 di Rafanelli e Facchini contro la capolista Montelupo. Sconfitta anche per la Seconda Categoria di Pillori e Rafanelli contro il Volley Greve.
Invito come sempre gli allenatori a comunicare per tempo i risultati in Società, così da poter tenere il sito più aggiornato possibile.
Vi ricordo inoltre che questa domenica potrebbe essere assegnato lo scudetto Maschile tra Copra Elior Piacenza e ITAS Diatec di Trento, in attesa dell’inizio della serie di gare della finale femminile tra Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Imoco Volley Conegliano.
Siate numerosi per seguire tutte le nostre squadre impegnate ai play-off, facciamo sentire loro il calore della Famiglia Olimpia.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Daniele

Il sistema del golden set sarà come in serie A, quindi comunque contano le vittorie non i set, e nel caso di pareggio set a 15 nella squadra miglior classificata in campionato

Daniele

Dal sito del regionale: per noi della C

Playoff&Playout: sarà golden set
A pochi giorni dall’inizio dei playoff relativi ai campionati regionali, si comunica che gli scontri si avvarranno di turno di andata e di ritorno, in caso di parità di vittorie (non avranno importanza i set vinti) si procederà con la disputa del Golden Set a 15 punti, la cui conquista, decreterà immediatamente la vincitrice.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.