Il Punto della Settimana 05/05

Siamo oramai giunti al penultimo sabato di partite per quanto riguarda le serie maggiori, ultimo sabato della regular season per tutte le prime squadre, ancora non certe di niente. Unica certezza il TITOLO REGIONALE conquistato dall’U13M 3×3 che in quel di Migliarino surclassa tutte le avversarie e si conquista titolo e accesso alle Finali Nazionali di fine maggio. I nostri giovanissimi campioni, dopo il titolo provinciale si aggiudicano la prima piazza anche in ambito regionale. E se il Buongiorno si vede dal mattino…….

Per i grandi iniziamo dalla serie DMB. La squadra di Coletti e Bettarini vince e convince 3 a 0 contro Pallavolo Casentino in una partita allo strano orario delle 21:00 tra le mura amiche del PalaMattioli. In classifica gli azzurri pareggiano con il Bacci di Campi Bisenzio, standogli davanti soltanto grazie alla differenza tra gare vinte e gare perse. Le prime due continuano a macinare una vittoria dopo l’altra. Pallavolo Orbetello strapazza proprio il Campi con un netto 3 a 0, mentre il Firenze Volley soffre ad Arezzo contro il Salea, vincendo comunque con un bel 3 a 2. I play-off non sono in discussione per Geppi e compagni.
Più ardua la situazione per la squadra di Becucci, Massi e Librio che partecipa alla categoria DFC. La sconfitta per 3 a 2 in casa del San Giusto gli preclude la matematica certezza dei play-off, risultato incredibile per una neo-promossa. La vittoria del Pescia sul Viva Volley ha fatto il resto. Solo due punti di vantaggio delle azzurre sulle acerrime rivali per l’ultima posizione valida per i play-off, solo due punti che saranno definitivamente messi in ballo sabato pomeriggio alle ore 18:00, quando al PalaRosai arriveranno a far visita le ragazze del Nottolini Volley Capannori, fermo a 19 punti. Sulla carta è tutto scritto, ma sappiamo quanto fidarsi di certe cose sia estremamente sbagliato. Personalmente confido in una Rosai stracolma di gente.
Nettissima vittoria della squadra allenata da coach Cavandoli e coach Volpini che partecipa alla categoria 1DFA. Un 3 a 0 sull’Empoli Pallavolo, concorrente per i play-off, che dà morale, oltre ai tre punti che proiettano le azzurre a un passo dall’obiettivo stagionale. Sono tre i punti che mantengono le azzurre in quella zona, per l’appunto, azzurra che equivale ai play-off. Favorevole anche l’ultima partita: Ponzalli e compagne andranno a far visita all’Euroripoli, mentre le Sieci, unica pretendente rimasta, va a far visita alla capolista. Calenzano che non è ancora matematicamente sicuro della promozione e che difficilmente lascerà campo alle avversarie.
Estremamente difficile e complicata la situazione della compagine guidata da Pillori e Rafanelli che partecipa alla categoria 2DFB. In casa della capolista SANCAT domina il primo parziale, ma molla eccessivamente a metà del secondo e nel terzo. Troppi gli errori che le azzurre hanno commesso in tutto l’arco della partita, errori evitabili che contro una ottima squadra che si è conquistata e meritata il successo e la promozione sul campo non possono essere fatti. Onore al SANCAT, campione indiscusso del girone B della Seconda Divisione, ma peccato per tutte quelle occasioni sprecate da Placidi e compagne. Rimane una sola partita contro le deluse, le seconde in classifica, il Pontemediceo, alle 21:00 di sabato 10 maggio al PalaRosai. La situazione è critica per le azzurre perché a soli due punti di distanza si trova quella zona da evitare come la peste, chiamata play-out. Le sfide clou della prossima giornata verranno giocate, oltre che alla Rosai, anche a San Casciano, dove va in scena Chianti Volley (matematico il play-out) contro Barberino, un punto sotto alle nostre beniamine; al palazzetto dello sport dell’Impruneta andrà in scena Impruneta, al pari di Barberino, contro Firenze Ovest, un punto in più della compagine di Pillori e Rafanelli; a Scandicci ci sarà Stella Rossa, ormai retrocesso, contro Ariete PVP, a due punti di ritardo dalla zona azzurra, quindi ancora in ballo e con buone percentuali di rientrarci in zona Cesarini; al San Michele una sfida quasi impossibile per le atlete di casa contro il Volley Viaccia, già matematicamente ai play-off. Un bellissimo sabato ad altissima tensione pallavolistica. Confido in un PalaRosai gremito per l’occasione.
Per quanto riguarda la nuovissima COPPA OPEN 3DF, allenata da Raffa e Lazzari, inizia con una sconfitta interna il girone. Una sconfitta per 3 a 1 patita dal Virtus di Poggibonsi. Mentre nella coppa Firenze – Prato di U16F hanno osservato un turno di riposo.
Doppio impegno per la squadra impegnata nell’U14FR allenata da Mitti e Merilli. Doppia vittoria, prima in casa contro il Montesport per 3 a 1, seconda in trasferta sul campo del Valdarno Volley per 3 a 0. Euroripoli e Scandicci continuano a vincere e a mantenere le azzurre a breve distanza, ma pur sempre in terza posizione.
Vittoria fondamentale anche per le ragazze che partecipano alla coppa U13FP, allenate da Betti, Lotti F. e, per l’occasione, da Rafanelli. Convincente a tratti la vittoria in casa dell’Empoli, ma che permette di rendere matematica la qualificazione ai concentramenti, quindi passaggio del turno. Un 2 a 1 frutto anche di una grinta scarsamente visibile in queste ragazze, ma che ha fruttato parecchio nel computo del match.
Betti riesce nell’impresa di portare entrambe le proprie squadre ai concentramenti, visto e considerato che anche la squadra allenata, in combinato con Frandi, che partecipa alla U12FN si qualifica come terza e passa alla fase successiva. Doppio impegno anche per loro: prima una sconfitta sul campo del Rinascita per 2 a 1, poi una vittoria, col medesimo punteggio, contro l’Ariete PVP tra le mura amiche.
Delle categorie UISP, purtroppo, non abbiamo notizie.
Per le alte categorie ricordo che la Rebecchi Normeccanica di Piacenza ha vinto, 3 a 1 il computo finale dei play-off, lo Scudetto per il campionato Femminile, mentre in ambito maschile quest’oggi potrebbe svolgersi l’ultimo atto dello scontro tra Cucine Lube Banca Marche Macerata e Sir Safety Perugia, in casa di quest’ultima. Al momento siamo 2 a 1 per la squadra capitana dallo zar Zaytsev. Inoltre ricordo che una squadra toscana, Il Bisonte Azzurra di San Casciano, è in finale per i play-off promozione dalla categoria A2F alla serie A1F, con avversario ancora da scegliere tra Soverato e Monza, merita tutto il nostro sostegno.
FORZA OLIMPIA!!!

 

Marco Rafanelli

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.