DM: Olimpia PoLiRi – Virtus Poggibonsi 3/0

DMParziali: 25/22, 25/17, 25/11.

Arbitro: Messori Luca.

Olimpia PoLiRi: Desirò (K), Lelli, Boncompagni, Bussotti, Carnevali, Merlini, Intravaia, Biancani, Crema, Baldanzi L., Baldanzi G., Trisolini (L), Milanese (L). 1°ALL: Mitti 2°ALL: Ponzalli.

Firenze – Al rientro dalla pausa l’Olimpia PoLiRi centra la vittoria contro uno spento Poggibonsi. I fiorentini mantengono invariata la posizione in classifica in virtù delle vittorie delle altre formazioni che la precedono.

Formazione iniziale con Desirò in cabina di regia, Baldanzi Lapo opposto, Intravaia e Crema al centro, Boncompagni e Merlini di posto 4. Libero Milanese. Primo set caratterizzato da errori da ambo le parti ed il gioco espresso non entusiasma i presenti. Poggibonsi prova ad impensierire l’Olimpia cercando la ricezione di Boncompagni che però regge egregiamente. In una serata dove l’opposto Baldanzi non riesce ad ingranare, sono gli altri a esprimere meglio le proprie qualità. Boncompagni sembra infermabile e la caparbietà di Merlini gli permette di mettere a segno diversi punti in attacco. Il finale di set è tutto di marca Olimpia e si cambia campo con il punteggio di 25/22 per i padroni di casa.

Boncompagni
Filippo Boncompagni autore di una buona gara sia in attacco che ricezione

Sestetto invariato nel secondo parziale. Poggibonsi cala vistosamente la propria intensità di gioco e Desirò e compagni ne approfittano scavando un solco importante nel punteggio. Gli ospiti escono a questo punto dalla gara e non riescono più ad impensierire l’Olimpia. Ancora set ai fiorentini, questa volta per 25/19.

Terzo parziale con Trisolini libero e il resto invariato. Ben presto Carnevali subentra a Merlini, Biancani a Crema e Bussotti a Boncompagni. Ormai l’inerzia della gara ha messo in discesa il compito degli atleti di mister Mitti. Di fronte il Poggibonsi non esiste più e dà l’idea di voler finire presto l’incontro per schiarire le idee sotto una doccia calda. Il punteggio finale di 25/11 la dice lunga sull’andamento del set.

Buono l’atteggiamento mostrato nei due set conclusivi e a tratti bene anche il gioco. Di buon auspicio per i duri scontri in programma nel futuro più prossimo. La resistenza del Poggibonsi è stata flebile e solo nel primo set ha realmente giocato. Resta per l’Olimpia una buona vittoria per il morale e la classifica in attesa della trasferta di sabato prossimo a Scarperia, dove la prima della classe cercherà in tutti i modi di riprendersi dopo l’inattesa sconfitta patita contro il Colle Volley all’ultima giornata.

Rispondi