DM: Olimpia PoLiRi – Savinese 3/0

dmParziali: 25-21, 25-22, 25-20.

Arbitro: Turturro Domenico.

OLIMPIA POLIRI: Lelli, Bussotti, Crema, Merlini, Geppi, Mazzotta, Milanese (L1), Trisolini (L2), Niglio, Desirò, Basagni, Lorenzini, Manzoni. All. Martelloni. 2°All. Controne.

FIRENZE – Ultima di andata per i blu gigliati, che li vede impegnati con il fanalino di coda Savinese, fermo ancora a zero punti. Mister Martelloni decide di schierare una formazione diversa dal solito, per provare e verificare il lavoro svolto in palestra durante la settimana. La partita comincia subito con lo scambio più lungo del campionato, che vede Crema e Lelli con difese acrobatiche. Buona prestazione di Crema anche in battuta e di Geppi in attacco. Molto bene Trisolini, sia in difesa che in ricezione, che gioca da solo dopo metà del primo parziale, senza intercambiarsi con Milanese. La partita è un monologo Olimpia, nel bene e nel male: dei 22 punti fatti dagli avversari nel secondo set, per esempio, solo 3 sono realmente stati guadagnati dalla compagine di Monte San Savino. Solo nel terzo set si vedono dei cambi: Desirò per Lelli, Lorenzini per Bussotti e durante il set Niglio per Geppi. Anche se il gioco dei fiorentini è molto falloso, soprattutto in attacco e sotto rete, riescono ad ottenere il massimo risultato, che li catapulta al terzo posto, a 2 punti dalla  Ruini-Scandicci, avversaria della prossima giornata: ne vedremo delle belle al PalaVamba, ore 21 di sabato prossimo, per una sfida che potrebbe valere il secondo gradino del podio.

Forza Olimpia!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.