DM: AP Pallavolo Certaldo vs Olimpia PoLiRi 1/3

Parziali: 22-25; 24-26; 25-21; 21-25.

 

Olimpia Po.Li.Ri.: Allighieri Lorenzo, Ballotti Santiago, Basagni Lorenzo, Bellotto Giacomo, Caputo Fabrizio, Desirò Guido (K), Donati Lorenzo, Geppi Alessandro, Leoncini Matteo, Madiai Gianluca, Mazzotta Sebastiano, Merlini Marco, Milanese Maurizio (L), Strinati Cristiano.

A.P. Pallavolo Certaldo: Bandini Yuri (K), Carusi Andrea, Filippini Alessandro, Sandrucci Alessio, Zanoboni Tommaso, Piazza Matteo, Degli Innocenti Marco, Donzelli Matteo, Razzanelli Lorenzo, Gambetti Matteo, Cannella Cristian (L).

 

Eccoci giunti alla 4° giornata del girone di ritorno del campionato di serie D, che vede impegnati i ragazzi di mister Crisanaz e Caini contro l’A.P.Certaldo di mister Sandrucci.Partita sulla carta tranquilla, con i ragazzi di Certaldo a 7 punti contro i 23 dei nostri, ma questo Certaldo che nelle ultime due partite era riuscito a vincere in quel di Colle e a strappare un punto a Scarperia, terza forza del campionato, faceva presagire ad una sfida all’ultimo pallone!Il primo set vede in campo Desirò e Mazzotta in diagonale, Donati e Geppi di posto 4 e infine di centro Basagni e Madiai con Milanese libero. Il gioco scorre bene, forse un po’ troppi errori in battuta, ma i blu gigliati si tengono sempre in vantaggio, fino ad aggiudicarsi il set per 22-25.Il secondo parziale non vede cambiamenti nel sestetto iniziale, che stava girando bene.Dopo un inizio equilibrato, il Certaldo mette a segno delle ottime battute, che mettono in crisi la ricezione guidata da Milanese, portando i padroni di casa a prendere 5 punti di distacco.Subentra Bellotto, libero ma per l’occasione “camuffato” da banda, per aiutare la ricezione e far recuperare a Milanese la concentrazione. Desirò e compagni reagiscono bene e cominciano a ingranare sia ricezione che in difesa, ma l’attacco resta poco incisivo.DM: Certaldo vs Olimpia Mister Crisanaz decide di cambiare le carte in tavola: sul 18-12, chiama un doppio cambio, Desirò per Merlini, e Mazzotta per Allighieri, adesso a capo della regia. Il set prosegue punto punto, ma Certaldo sempre avanti quei maledetti 5 palloni. Sul 23-15 il set sembra ormai concluso, ma l’Olimpia non si perde d’animo: la battuta di Donati, chirurgica, mette in serie difficoltà la ricezione di casa che non riesce a finalizzare al meglio la fase d’attacco, ma anche quando tirano la botta forte, il nostro ministro della difesa Milanese è tornato in partita, e non permette a nessun pallone di cadere, mentre Geppi e Basagni ripagano il suo impegno schiantando la palla in terra, fino a conquistare il set 24-26, facendo esaltare i propri tifosi venuti a sostenere i propri beniamini fino a Certaldo.Il terzo set vede in campo gli “eroi” della remuntada, confermando così Allighieri e Merlini in campo.La squadra però non parte sull’onda dell’entusiasmo del set precedente, che la vede sempre sotto di 2/3 lunghezze dai ragazzi capitanati da Bandini, con il pubblico di casa che la fa da padrone tra gli spalti, incitando senza sosta la formazione certaldese. Mister Crisanaz prova a rinforzare la seconda linea inserendo al posto di Geppi Leoncini, il quale fa il suo rientro in campo dopo una lunga assenza dovuta alla preparazione della tesi di laurea, conseguita con successo. 108 volte complimenti dottore!!
L’ingegnere porta a termine il compito assegnatogli da Crisanaz, riuscendo a stabilizzare ricezione e difesa, ma neanche con i muri di Strinati, entrato per Madiai, bastano per riprendere i propri avversari, che concludono il terzo parziale 25-21.Il quarto set vede in campo gli stessi nomi che hanno concluso il precedente.Inizio sottotono, 6-2 il punteggio per i rossoblù, fino a quando l’Olimpia riesce a ribaltare la situazione in suo favore grazie a battute incisive e a Basagni che compie stragi da posto 3. Si prosegue con i nostri sempre in vantaggio, e con i muroni di Allighieri e Strinati il set si conclude 21-25.
Ottima prestazione e grande prova di carattere, che non ha mai fatto arrendere Desirò e compagni, fino a conquistare il punteggio pieno. Preziosi tre punti, utili al raggiungimento del sogno playoff.
La prossima settimana, la serie D osserverà un giorno di riposo, quindi rivedremo i nostri ragazzi sabato 21 marzo in casa, alle ore 18:00 presso il PalaMattioli, contro la Pallavolo Saiuz Amiata: vi aspettiamo numerosi!!!Forza Olimpia!

B&G

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.