DF: USD Volley Club Le Signe – Olimpia PoLiRi 3/0

Parziali: 25-19; 25-18; 26-24.

 

Olimpia Po.Li.Ri: Azzini (K), Amante, Banchieri, Belardi (L), Chieca, Frandi, Galletti, Lippi, Margheri, Raugei, Ricci.

1°All.: Cosimo Becucci.

2°All.: Mirko Massi.

 

Chissà quanti dei tifosi presenti a Signa, mentre cercavano di tenere il conto dei punti persi dalle ragazze in maglia blu, si sono resi conto che in mezzo al campo si aggirava, non il gorilla invisibile dei famosi test di attenzione, ma lo spettro sempre più reale di una sonora sconfitta contro l’ultima in classifica. E man mano che il punteggio si faceva più pesante, complice la decisiva assenza del nostro libero titolare, le facce in campo raccontavano lo scoramento di chi non riusciva a credere di aver tanto sottovalutato l’impegno della gara di ritorno contro Le Signe, una squadra giovane ma dotata di ottime individualità. Di certo non abbiamo attribuito a questo appuntamento l’importanza che meritava: era l’occasione per mantenere il terzo posto in classifica e non quella per risparmiarsi in vista dei prossimi incontri. E così abbiamo offerto alle nostre avversarie il destro per impartirci una lezione durissima. Lo spaesamento in campo è stato così cocente che non abbiamo avuto neppure la forza di reagire e di limitare i danni. A nostra discolpa c’è da dire che l’impietoso 3 a 0 finale non è dovuto solo all’adrenalinica situazione psicologica in cui si sono venute a trovare Le Signe, ma anche a una loro prestazione tecnica e agonistica di tutto rispetto, di un livello decisamente superiore a quello della loro attuale posizione in classifica. Questo indiscutibile dato di fatto deve aiutarci a ridimensionare l’inevitabile amarezza per l’occasione mancata. E comunque non c’è tempo per recriminare: sabato prossimo alle 21 ospitiamo il Pignone al PalaRosai e abbiamo bisogno di tutta l’energia e di tutto il tifo disponibili. FORZA OLIMPIA!!!

 

Ugo Ricci

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.