DF: Santa Maria al Pignone – Olimpia Poliri 0/3

DFParziali: 12-25; 18-25; 16-25.

Arbitro: Fabbri M.

Santa Maria al Pignone: Bucelli A. (K), Cappelletti M., Cianchi F., Dieni B., Giovannetti E., Leporatti S., Melani C., Ponti G., Scaruffi D., Talozzi C., Zangheri D., Morelli T. (L). All.: Bucelli L.

Olimpia PoLiRi: Azzini A. (K), Aterini I., Banchieri A., D’Andrea R., Danti S., Marchesi V., Mattii E., Montagni A., Nasuto C., Orsini J., Rendo A., Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2°All. Rafanelli M.

Firenze – La compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli arriva all’ottava vittoria consecutiva, che proietta Azzini e compagne in seconda posizione solitaria. La prima partita in cui le azzurre riescono a stare sempre davanti nel punteggio, mai una volta in affanno.

Inizia Orsini in palleggio, opposta Rendo, Montagni e Azzini di banda, Danti e Marchesi al centro con Moretti libero. Bucelli risponde con Dieni in cabina di regia, opposta Cianchi, Bucelli e Melani di banda, Cappelletti e Leporatti al centro con Morelli unico libero. Inizio sfavillante per le ospiti, le bianco rosse probabilmente vengono colte alla sprovvista da questa partenza e le azzurre si ritrovano davanti con un netto 10 a 1. Intorno a metà set uno scontro sotto rete tra Cianchi e Orsini rischia di destabilizzare le ospiti. La palleggiatrice è costretta a uscire per una leggerissima distorsione alla caviglia destra. A questo punto entrano Nasuto e D’Andrea per Rendo e Orsini. Il primo set finisce tranquillamente per le ospiti.

Nel secondo rimane in campo Nasuto per le azzurre, mentre le padrone di casa schierano Ponti al posto di Leporatti. Nasuto non fa sentire l’assenza di Orsini. Per le bianco rosse entra Talozzi al posto di Cianchi, ma il dominio ospite rimane il medesimo.

Nel terzo Bucelli schiera Giovannetti in palleggio, opposta Talozzi, Bucelli e Melani di banda, Cappelletti e Zangheri al centro con Morelli libero. Le ospiti rimangono invariate. Oramai la pratica è conclusa. Padrone di casa che hanno dimostrato di avere buoni attaccanti, ma che non hanno potuto fare molto contro Azzini e compagne.

Questi tre punti proiettano le azzurre al secondo posto in solitario, anche complice la vittoria per 3 a 2 di Montebianco su Pescia, che fa perdere punti alle dirette inseguitrici. Montelupo continua a vincere 3 a 0, espugnando anche il difficile campo di Empoli. La prossima settimana la compagine di Mugnaini e Rafanelli comincerà il girone di ritorno andando a far visita proprio alla squadra che ha preso 1 punto a Pieve a Nievole: Pistone Servizi Pescia.

FORZA OLIMPIA!

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.