DF: Olimpia PoLiRi – Volley Pantera Lucca 3/1

DFParziali: 25-21; 25-16; 11-25; 25-16.

Arbitro: Perri F.

Olimpia PoLiRi: Azzini A. (K), Aterini I., Banchieri A., Bassano M., D’Andrea R., Danti S., Mattii E., Montagni A., Nasuto C., Orsini J., Rendo A., Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2°All. Rafanelli M.

Volley Pantera Lucca: Quilici F. (K), Bardini M., Bonora S., Marcucci A., Marcucci E., Piegaia F., Pieri L., Quilici B., Tozzini S., Volpe V., Mariani C. (L). All. Romboni G. 2°All. Pacini C.

Firenze – Ricomincia dalla Rosai la corsa ai play-off della squadra di Mugnaini e Rafanelli. L’avversario è il giovane Volley Pantera di Lucca. Fin dalle prime battute le ospiti dimostrano di essere una squadra molto solida in difesa, mentre in ricezione tendono ad aggiustarsi, scarseggiando in precisione. Le padrone di casa, dal canto loro, tendono a gestire quei pochi punti di vantaggio che riescono a ottenere all’inizio di ogni parziale.

Inizia Orsini in palleggio, Rendo opposta, Montagni e Banchieri di banda, Danti e Mattii al centro con Moretti libero. Doppio cambio di Nasuto e D’Andrea al posto di Rendo e Orsini, chiuso tre rotazioni dopo. Entra anche Azzini per Montagni in zona di battuta alla fine del parziale.

Il secondo è la fotocopia del primo.

Nel terzo entra Nasuto fin dall’inizio, con Rendo opposta, Montagni e Banchieri di banda, Danti e Mattii al centro e Moretti libero. La compagine di casa inizia a sbagliare qualcosa di troppo, manca l’incisività vista nel set precedente. Entra Bassano per Banchieri, poi anche Azzini per Montagni, ma non cambia niente. La partita si prolunga per un altro ulteriore set.

Nel quarto parziale rimane in campo Nasuto, con Rendo opposta, Banchieri e Azzini sono le bande, Danti e Mattii al centro e Moretti libero. Una squadra più concentrata, meno errori gratuiti di banda e dalla zona di battuta. Ricezione nettamente migliorata rispetto al set precedente. La pratica Pantera arriva alla degna conclusione.

Tre punti che danno classifica e morale alle ragazze di mister Mugnaini e coach Rafanelli. Grazie alla vittoria per 3 a 2 di Montelupo su Castelfranco, Azzini e compagne riescono a limare un punto sulle forti capoliste. Da tenere sempre d’occhio, però, le dirette inseguitrici di Pescia e Montecatini, in ritardo di solo 1 punto, e Santa Croce – Fucecchio in ritardo di 2.

FORZA OLIMPIA!

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.