DF: Olimpia POLIRI – Volley ART Il Bisonte U18 3/0

Parziali: 25-21; 30-28; 25-17.

Arbitro: Bambi S.

Olimpia PoLiRi: Orsini J. (K), Aterini I., Danti S., Galletti L., Luddi S., Matteoli I., Mattii E., Montagni A., Radicioni A., Rendo A., Barsotti L. (L), Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.

Volley ART Il Bisonte U18: Neri C. (K), Bozzolini A., Ciotoli G., De Stefano A., Del Croix M., Ferrara E., Galanti A., Mariotti M., Mazzoni G., Mugnaini A., Renucci A., Bassilichi D. (L), Cammelli S. (L). All. Tonini D. 2° All. Giovannelli S.

Firenze – Il derby ritorno vede vincere ancora una volta le ragazze alleate da Mugnaini e Rafanelli, col medesimo punteggio di 3 a 0. Come per l’andata, però, le azzurre se la sono vista brutta in più di un’occasione. Le giovani ospiti, prive di Vannini, hanno mostrato comunque un netto miglioramento in fase di ricezione.

L’Olimpia schiera Matteoli dal primo minuto, opposta Radicioni, Luddi e Montagni di banda, Danti e Mattii al centro con Moretti libero. Tonini e Giovannelli rispondono con la capitana Neri, opposta Del Croix, De Stefano e Galanti di banda, Renucci e Ciotoli al centro con Bassilichi libero. Le padrone di casa riescono a prendere un buon margine di vantaggio, ma le ospiti non mollano e tornano in parità. Sono tanti gli errori da una parte e dall’altra.

Nel secondo partono i soliti due sestetti. Le ospiti prendono fiducia. Entra Mariotti per De Stefano, Mazzoni in battuta per Renucci. Le ospiti compiono il sorpasso intorno al ventesimo punto. Mugnaini tenta la carta del doppio cambio, inserendo Orsini e Rendo per Radicioni e Matteoli. La palleggiatrice appena entrata si regala due punti diretti da battuta e un muro punto. Il set si allunga ai vantaggi, dove la maggiore lucidità e velocità dal gioco Olimpia permette di portare a casa il secondo fondamentale parziale.

Successivamente tornano in campo Matteoli e Radicioni. La piccola pausa sembra aver giovato a entrambe. L’opposta inanella qualche buon attacco lungo linea, mentre la palleggiatrice riesce ad alzare alcune belle fast per Danti. Il resto è storia. Un 25 a 17 che lascia poco spazio ai commenti.

Tre punti che permettono a Orsini e compagne di lasciare invariata la distanza dalle dirette inseguitrici. PrimaQ difende il PalaGobetti dall’assalto di San Gimignano, mentre Arnopolis espugna Figline con un netto 3 a 0 sul Valdarninsieme.

La prossima settimana vedrà 2 begli scontri d’alta classifica. Piandiscò andrà a Stia, mentre le azzurre di Mugnaini e Rafanelli andranno a casa di Becucci per la sfida prima contro seconda. La quarta giornata di ritorno segnerà sicuramente il proseguo della stagione per queste quattro squadre.

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.