DF: Olimpia Poliri – VBC Arnopolis ASD 3/0

Parziali: 25-14; 25-23; 25-21.

Arbitro: Turturro D.

Olimpia PoLiRi: Orsini J. (K), Aterini I., Banchieri A., Danti S., Luddi S., Matteoli I., Mattii E., Montagni A., Radicioni A., Rendo A., Tribuzi A., Moretti R (L), Barsotti L. (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.

VBC Arnopolis ASD: Mazzieri G. (K), Andreini J., Bertini E., Biagiolini M., Cafaggi E., Cocci F., Landi V., Milli P., Proni N., Simonetti E., Sussi C., Pesci S. (L), Berti S. (L). All. Peruzzi G. 2° All. Maggi D.

Firenze – Buona anche la seconda per le ragazze allenate da Mugnaini e Rafanelli. Davanti il sempre ostico Arnopolis che ha iniziato a giocare nel secondo parziale, mettendo in costante affanno la difesa di casa.
L’Olimpia schiera dall’inizio Orsini in palleggio, Rendo opposta, Luddi e Banchieri di banda, Danti e Aterini al centro con Moretti libero. Peruzzi e Maggi rispondono con Sussi in cabina di regia, opposta la capitana Mazzieri, Milli e Cocci di banda, Landi e Simonetti al centro con Pesci libero. Partenza lenta per entrambe le compagini, almeno fino al 10 pari. Orsini e compagne iniziano a far capire che la Rosai non si tocca e prendono un buon vantaggio, il divario aumenta sempre di più sotto i colpi implacabili di Rendo e Luddi. Fino a raggiungere il 25 a 14 finale.
Per le azzurre fiorentine entra in campo Mattii per Aterini, mentre le ospiti rispondono con Cafaggi al posto di Mazzieri. Proprio l’opposta neo entrata inizia a fare male in attacco, mentre la giovane Milli cresce nel medesimo fondamentale. Le padrone di casa calano leggermente sul finale. Però la Rosai è un fortino per l’Olimpia POLIRI e viene dimostrato sul finale del secondo parziale. Arnopolis in vantaggio fino ai 20 punti, poi Rendo e Luddi decidono che il set deve finire. Un 25 a 23 che porta un punto prezioso nelle tasche dell’Olimpia, ma ancora non basta.
Entra Montagni per Banchieri nel terzo set, mentre Peruzzi ripropone le medesime che bene avevano fatto nel secondo parziale. Danti inizia a macinare gioco e punti. Dall’altra parte è Cocci a fare la parte del leone, andando di fatto a sostituire una affaticata Milli. Quest’ultima è costretta a uscire dal campo sul finale della partita per Bertini. Il match non ha più molto da dire. Finisce 25 a 21.
Il secondo 3 a 0 consecutivo, mai successo nella passata stagione, permette alle ragazze di Mugnaini e Rafanelli di arrivare ad una sfida importante col morale alto. La prossima settimana, infatti, alle ore 18:00 alla palestra Pirandello in via S. Maria a Cintoia, Orsini e compagne andranno a sfidare le giovani del Volley Art, una selezione di molte Società dell’area fiorentina, tutte ragazze under 18 guidate sapientemente da Tonini e Giovannelli. Volley Art che ha vinto 3 a 0 prima contro San Gimignano in casa, poi contro Fiesole in trasferta. Da segnalare che alcune ragazze della Squadra di Tonini sono già state convocate in A1 da Marco Bracci e hanno comunque sostenuto allenamenti con Tirozzi e compagne. Sarà una bella partita, accorrete numerosi.

Marco Rafanelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.