DF: Olimpia Poliri – Teamvolley Caldoautonomo 3/0

DFParziali: 25-13; 25-17; 25-14.

Arbitro: Casula N.

Olimpia PoLiRi: Azzini A. (K), Aterini I., Banchieri A., D’Andrea R., Danti S., Marchesi V., Mattii E., Montagni A., Nasuto C., Orsini J., Rendo A., Moretti R (L). All. Mugnaini A. 2°All. Rafanelli M.

Teamvolley Caldoautonomo: Gensini E. (K), Bandelli M., Barbagli C., Bartolozzi A., Checchi C., Evaristi E., Masini S., Massetti F., Morviducci C., Nencini M., Nocentini A., Pratesi S. (L), Sbarra L. (L). All. Stefanuto R.

Firenze – Ottava vittoria casalinga su altrettante partite. Il PalaRosai si dimostra terreno ostico per chiunque ci capiti a giocare. La vittima odierna porta il nome di Teamvolley Caldoautonomo, penultimo in classifica.
Inizia Nasuto in palleggio con Rendo opposta, Montagni e Azzini di banda, Danti e Mattii al centro con Moretti libero. Stefanuto risponde con Evaristi in cabina di regia e Checchi opposta, Nocentini e Gensini di banda, Morviducci e Massetti al centro con Sbarra libero. Una partita non troppo spumeggiante, in cui le padrone di casa hanno gestito il gioco dall’inizio alla fine. Nel secondo parziale entrano D’Andrea per Azzini e Marchesi per Danti. Stefanuto cambia libero facendo entrare Pratesi.
Cambiano i nomi in campo, ma non la sostanza. Le azzurre continuano a gestire il gioco senza troppa difficoltà, fino al risultato finale. Netta vittoria per Azzini e compagne che arrivano alla partita di Castelfranco con due belle vittorie alle spalle.
Proprio Castelfranco, uscito sconfitto dalla palestra di Pescia con un sonoro 3 a 1, e quindi desideroso di riscatto, aspetta le azzurre in terra pisana. D’altro canto Montelupo batte Montebianco, a Pieve a Nievole, con un netto 3 a 0 e rimane con 7 punti di vantaggio dalla compagine di Mugnaini e Rafanelli. In classifica si accende la lotta per i play-off, difatti Pescia raggiunge a 35 punti proprio le terze in classifica, il Montebianco di Ambra Russo che, però, ha un calendario, a oggi, che agevola lo sprint finale.

FORZA OLIMPIA!

Marco Rafanelli

Rispondi